23 Maggio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

JESOLO BEACH & KITE FESTIVAL

LA PIÙ IMPORTANTE MANIFESTAZIONE DI AQUILONI IN ITALIA

Dal 31 marzo al 2 aprile i migliori aquilonisti del mondo si esibiranno a Jesolo. In arrivo oltre 250 artisti da 15 nazioni, sabato sera il volo in notturna



Un chilometro e mezzo di spiaggia interessata, oltre 250 aquilonisti, 15 nazioni rappresentate, punti vendita di rivenditori specializzati e laboratori dove imparare a costruire il proprio aquilone. Lo Jesolo Beach & Kite Festival porta in città il più grande eventi di aquiloni d’Italia, uno dei più grandi del mondo, e i migliori artisti del mondo in questo campo. La manifestazione prenderà avvio venerdì 31 marzo con il volo inaugurale, proseguendo fino a domenica 2 aprile. L’evento è organizzato dal Comitato Marconi e l’associazione Filovola, con il patrocinio del Comune di Jesolo, e il supporto di Federconsorzi Arenili Jesolo e dell’Associazione Jesolana Albergatori. La manifestazione, dedicata alla memoria di Andrea Tauro, si svolgerà nelle tre giornate dalle 9.30 alle 17.00 con volo in notturna alle 21.00 nella serata di sabato 1 aprile. L’accesso è libero e gratuito.

Tre giorni di meravigliosi volteggi lungo l’arenile di piazza Trieste dove è situata l’arena centrale che poi si estende a destra e sinistra abbracciando il tratto di costa degli stabilimenti Trieste, Venezia, dei Pioppi e Marconi. Su questo fantastico palcoscenico si esibiranno, tra gli altri, l’attuale campione europeo di aquiloni acrobatici a 4 cavi, Stephen Versteegh (Olanda), e l’attuale campioni italiano sempre di aquiloni acrobatici a 4 cavi, Sara Rizzetto (Italia), e il vice campione mondiale di aquiloni a 2 cavi, Samuel Roger (Francia), il 7 volte campione europeo sempre di 4 cavi, Guido Maiocchi (Italia). Lo Jesolo Beach & Kite Festival vedrà poi esibirsi 4 degli unici 9 piloti al mondo in attività capaci di volare con tre aquiloni acrobatici a 2 cavi contemporaneamente, ognuno indipendente dall’altro, e fra questi, uno dei due unici al mondo capaci di volare con 4 aquiloni acrobatici 2 cavi contemporaneamente. Tra i grandi ospiti della manifestazione, infine, vi sarà il tedesco Rolf Zimmermann, un’istituzione nel mondo degli aquiloni gonfiabili statici tridimensionali e protagonista con le sue creazioni del film “Elliott, il drago invisibile” firmato Walt Disney.

Jesolo ospita per il secondo anno consecutivo il festival degli aquiloni, ma quest’anno la manifestazione che nel 2022 aveva riscosso grande successo diventa ancora più grande e colorata grazie agli oltre 250 aquilonisti coinvolti. La compagine più rappresentata sarà quella italiana con 195 aquilonisti ma gli artisti arrivano anche da Germania (17), Svizzera (2), Olanda (5), RegnoUnito (4), Francia (10), Belgio (4), Malta (2), Colombia (3), Dubai (2), Slovenia (4), Ucraina (3), Austria (2) e Canada (1).

Ospiti d’eccezione dello Jesolo Beach & Kite Festival saranno i componenti del Thaitan Kite Team provenienti dalla Tailandia: i tre aquilonisti del gruppo coloreranno il cielo regalandoci vibrazioni e volteggi con i loro aquiloni dall’effetto “wow”. Infatti questa è la parola con cui i thailandesi chiamano gli aquiloni, che fanno parte della cultura di questo popolo da 700 anni. Il Thaitan Kite Team è composto da Ms. Donlaporn Arayanimitsakul (Peckie), Mr. Pairot Kwansong e Mr. Worakitt Navasakulkiat (Pete).


Lo Jesolo Beach & Kite Festival ospiterà, inoltre, una zona con punti vendita dedicati ai rivenditori specializzati dove sarà possibile acquistare meravigliosi aquiloni. Per i più piccoli, e gli adulti più intraprendenti, sarà anche possibile partecipare a laboratori creativi gratuiti sulla terrazza dell’hotel Napoleon dove imparare le tecniche di base per costruire il proprio aquilone (già 200 iscritti). Qui, un team di esperti seguirà gli aspiranti aquilonisti passo dopo passo e li aiuterà dapprima a costruire il loro aquilone e in seguito insegnerà a farlo volare, all’interno dell’apposita arena situata proprio nella spiaggia di fronte alla struttura. Costruire assieme è un gioco, ma anche un’occasione di crescita. L’obiettivo dei laboratori è quello di stimolare capacità individuali e collettive, quali creatività, manualità, concentrazione, comunicazione, cooperazione, confronto e integrazione, dando modo a ciascuno di scoprire le proprie potenzialità espressive e sentirsi a pieno protagonista di un progetto creativo. Uno spunto per avventurarsi in questo mondo tra le nuvole e dare sfogo alla fantasia, unico limite imposto dall’aquilone.


Gli aquiloni che solcheranno il cielo di Jesolo sono oggetti unici al mondo, realizzati a mano da ciascun artista. Alcuni rappresentano animali o simboli della tradizione, altri personaggi del mondo della letteratura, del fumetto e dei cartoni animati. Quelli di maggiori dimensioni arrivano facilmente a superare i 10 metri di lunghezza e larghezza, richiedendo centinaia di metri quadri di tessuto per essere realizzati. Molti di questi sono dotati di tre dimensioni, che mostrano salendo in cielo e riempiendosi di aria, quasi prendendo vita.Il programma dettagliato della manifestazione e tutte le altre informazioni sullo Jesolo Beach & Kite Festival sono disponibili all’indirizzo jesolobeachandkitefestival.com

I commenti“Siamo davvero felici di ospitare la seconda edizione di questa manifestazione, che nella nostra idea deve diventare un evento rituale che segna l’arrivo dell’estate in una città che ha sempre più vocazione annuale – dichiara il sindaco della Città di Jesolo, Christofer De Zotti -. Questo è senza dubbio un evento di grande qualità, come testimoniano i numeri, ad esempio, dell’occupazione e dell’indotto economico che sarà generato sul territorio. Ci crediamo molto come crediamo nella possibilità di lanciare, attraverso lo Jesolo Beach & Kite Festival, messaggi positivi rispetto all’ambiente e alle famiglie”.

“Questo è uno di quegli appuntamenti che può consolidarsi e diventare evento fisso della città
 – aggiunge l’assessore al turismo, Alberto Maschio -. Oggi, pur essendo solo al suo secondo anno, è già diventata una delle grandi manifestazioni della città. È un’idea nata dalla località, dagli stabilimenti, tra l’altro in un momento in cui parliamo molto della spiaggia e di collaborazione, per cui questo è un esempio di ciò che possiamo creare lavorando tutti insieme. L’amministrazione la sostiene e cerca di agevolare il percorso per la sua realizzazione, perché siamo certi che possa davvero rappresentare una porta d’ingresso ideale alla primavera e all’estate”.

“Sono onorato di aver partecipato all’organizzazione di questa manifestazione 
– prosegue il presidente del Comitato di piazza Marconi, Gianni Fontebasso -. Sento una grande responsabilità, perché si tratta di un evento fortemente voluto dal mio predecessore Andrea Tauro, cui va il ricordo di tutti noi, e spero di essere all’altezza di questo compito anche per onorare la sua memoria”.

“La decisione di cambiare il nome alla manifestazione nasce dalla volontà di renderlo più internazionale, accogliendo in realtà una dinamica che già si sta manifestando nella comunità dell’aquilonismo. Tutti i maggiori artisti dello scenario internazionale, infatti, vogliono partecipare all’evento di Jesolo nonostante sia solo alla sua seconda edizione
 – commenta Filippo Gallina, presidente dell’associazione Filovola –. Abbiamo ospiti in rappresentanza da tutto il mondo, che porteranno i loro aquiloni ma insieme anche la culture del loro Paese, su questa spiaggia”.

“Per noi è un grande onore partecipare a questo festival, in una città così bella e attrezzata
 – continua Ms.Donlaporn Arayanimitsakul del Thaitan Kite Team -. Ci impegneremo al massimo per offrire uno spettacolo all’altezza dell’accoglienza che abbiamo ricevuto e con l’obiettivo, come sempre, di far divertire tutti coloro che assisteranno alle nostre esibizioni”.