5 Marzo 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

È tutto pronto, a Udine, per il vernissage della mostra HUMANS!

Sarà possibile apprezzare lavori di grafica e illustrazione, ma anche fumetti, video e fotografie! La mostra “HUMANS – Relazioni e socialità per la generazione Z tra pre e post Covid” (inaugurata alla Casa della Confraternita il 24 marzo alle 17) è, per la comunità e i partner coinvolti, l’opportunità di comprendere l’importanza della salute sociale, ma anche un’occasione di riflessione e condivisione con tutte le persone interessate alla bellezza delle relazioni.

IL PROGETTO HUMANS – Il progetto è uno sviluppo diretto dei progetti di formazione sulle competenze trasversali “TESSERE – Teens Empowering Social Skills” e “Listening Skills”, realizzati con circa 200 ragazze e ragazzi di alcune scuole superiori di Udine (Percoto, Copernico, Uccellis, Zanon e Stellini) tra il 2019 e 2022 grazie al sostegno del Comune di Udine, attraverso il Progetto Città Sane. Al termine dei percorsi TESSERE, ragazze e ragazzi hanno sviluppato un loro “racconto” originale sulle dimensioni della relazione interpersonale oggi, utilizzando diverse forme d’espressione. Ne sono emerse 40 opere che hanno sorpreso per il livello ideativo e creativo e per la capacità espressiva e comunicativa.

Esse raccontano il disagio relazionale ma anche le possibilità per affrontarlo: «La capacità espressiva e comunicativa di questi lavori viene condivisa con diversi tipi di pubblico – ha spiegato Diana Rucli, presidente di ARTESS, associazione che ha coordinato il progetto e organizzato l’esposizione – attraverso una mostra aperta ai cittadini e alle scuole. L’obiettivo è dare visibilità e parola ai ragazzi e a giovani artisti, riconoscendo la loro peculiarità espressiva e di innovazione di linguaggi, in merito a precisi contenuti di salute sociale, e il loro ruolo di protagonisti e motore dei cambiamenti nell’epoca post-Covid».

«La mostra Humans rappresenta la conclusione e condivisione di un percorso di crescita degli studenti volto a rafforzare le capacità di ascolto e relazionali, favorire una maggior fiducia e consapevolezza di sé nelle relazioni e un maggior benessere mentale e sociale – ha spiegato Stefania Pascut del Progetto O.M.S. “Città Sane”, Servizi alla Salute e al Benessere Sociale del Comune di Udine -. Un ringraziamento all’associazione Artess che da anni supporta l’Amministrazione comunale nella promozione della salute emozionale e relazionale nell’ambito del Progetto O.M.S. Città Sane».

ANCHE GIOVANI ARTISTI UNDER 35 – La forza comunicativa di questi lavori sarà arricchita dalla presenza di dieci opere di giovani artisti under 35 che sollecitano una riflessione sugli stessi temi: saranno presenti le installazioni sonore di Manuel Marrese e Camilla Isola, le fotografie di Rossella Damiani, l’esecuzione musicale di Eva Miola, i lavori materici di Sofia Cappello.

ORARI E APERTURE – La mostra sarà inaugurata il 24 marzo e resterà fino al 12 aprile 2023 alla Casa della Confraternita (piazzale del Castello, Udine). Sarà visitabile da martedì a giovedì dalle 16 alle 18; venerdì dalle 15 alle 18; sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Dal 14 al 28 aprile 2023, invece, l’esposizione sarà visitabile a Palazzo Di Toppo-Wassermann, (via Gemona 92, Udine), tutti i giorni dalle 9 alle 19.30. Inoltre, è disponibile il catalogo virtuale su https://humans.art-ess.org, assieme ad approfondimenti sulle opere esposte e sul progetto HUMANS. Per di più, durante la mostra, i ragazzi che hanno partecipato ai percorsi formativi sulle competenze trasversali saranno presenti con il ruolo di guide e le scuole saranno invitate a partecipare con visite guidate (anche al mattino). Le scuole e le associazioni potranno concordare una visita guidata con gli autori dei lavori contattando ARTESS.

La mostra Humans è realizzata grazie al contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia nell’ambito del bando Manifestazioni Espositive 2022.