17 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Il 21 marzo è la Giornata internazionale delle Foreste: al via il progetto sulle mangrovie e sul carbonio blu

Il 21 marzo si celebra la Giornata internazionale delle Foreste, una data istituita dall’ONU per accrescere la consapevolezza del valore inestimabile di tutti i tipi di foreste e dei pericoli della deforestazione. Per questo giorno speciale riportiamo un nuovo importante progetto per lo studio delle foreste di mangrovie.

Friend of the Earth ha avviato una partnership con l’Associazione MarBrasil con l’obiettivo di fornire una valutazione dello stato della biodiversità delle mangrovie e rivelare il loro potenziale per lo stoccaggio del carbonio, un argomento poco studiato sul quale permangono lacune nella ricerca. 

Grazie al finanziamento di Friend of the Earth, i risultati di questo studio potranno servire come base per chiarire numerose questioni relative alla protezione dell’ecosistema delle mangrovie in futuro: biodiversità in ambiente salato e terrestre, valutazione di tutte le specie esistenti, relazione con le comunità locali, ruolo nella mitigazione delle condizioni meteorologiche estreme, traffico e molti altri.

Le mangrovie e il “carbonio blu”

Le mangrovie, i migliori depositi di carbonio del pianeta, sono anche chiamate collettivamente “Foreste blu” e sono considerate tra gli ecosistemi costieri più preziosi e produttivi del pianeta, ospitando molte specie in via di estinzione. Sebbene ne conosciamo 70 specie diverse, sappiamo poco del loro stato attuale e del rapporto con i grandi animali marini.

Mentre tutto il mondo si impegna a trovare soluzioni per contrastare il cambiamento climatico e invertire il degrado del pianeta, è di fondamentale importanza stimare la capacità delle mangrovie di immagazzinare carbonio. Il carbonio fissato dalle mangrovie (noto anche come “carbonio blu”) aiuterebbe a ridurre le emissioni di CO2 prodotte dall’uomo e successivamente a rallentare il rapido cambiamento climatico.

Un nuovo progetto

Comprendendo la necessità di informazioni affidabili, Friend of the Earth ha deciso di finanziare uno studio “Blue Carbon” che sarà condotto dall’Associazione MarBrasil e aiutare la loro attività di riforestazione in alcune delle aree degradate.

“Abbiamo riconosciuto la possibilità di ottenere dati rilevanti sulle potenzialità delle mangrovie di diminuire la quantità di carbonio nell’atmosfera e abbiamo deciso di collaborare con l’Associazione MarBrasil perché ciò accada”, ha affermato Paolo Bray, fondatore e direttore di Friend of the Earth. “Si spera che questo studio sblocchi il potenziale di ricerca per studi futuri, aiuti la conservazione delle mangrovie, rilevi aree con potenziale di riforestazione, contribuisca alla gestione sostenibile e faccia luce sull’importanza delle mangrovie nel nostro ecosistema”.

La collaborazione del progetto su queste straordinarie specie tropicali comporterà molteplici vantaggi: sociali, ambientali e accademici, grazie ai suoi obiettivi intersettoriali e agli indicatori completi. Le prove scientifiche confermeranno l’importanza delle mangrovie per il nostro pianeta e in particolare per le comunità locali che dipendono da esse e forniranno argomenti convincenti per mobilitare fondi per ulteriori progetti.

I ruoli chiave delle mangrovie

Oltre al loro ruolo nella regolazione del clima attraverso l’immagazzinamento del carbonio dall’atmosfera, le mangrovie possono anche svolgere ruoli chiave in diversi importanti fattori ecosistemici: forniscono cibo e materie prime nelle catene di sicurezza alimentare, creano un impatto positivo sul benessere umano nel contesto della ricreazione e del turismo, nonché aiutano nella moderazione di condizioni meteorologiche estreme.

Friend of the Earth è uno dei due principali programmi della World Sustainability Organization, un’organizzazione non governativa internazionale con sede a Milano, il cui obiettivo è integrare la sostenibilità per proteggere il pianeta e le specie in via di estinzione, incoraggiando le imprese ad adottare pratiche ecologicamente responsabili.

Associação MarBrasil è stata fondata nel 2004, per cercare alternative e soluzioni per la conservazione e l’uso razionale dell’ecosistema marino-costiero. Con sede a Pontal do Paraná, sulla costa meridionale del paese, MarBrasil è impegnata nella ricerca di soluzioni per armonizzare lo sviluppo della costa del Paraná e del Brasile.

Per maggiori informazioni: Save the Mangroves