17 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

MAREVIVO E LA FONDAZIONE MUSEI CIVICI FIRMATO A VENEZIA IL PROTOCOLLO D’INTESA PER LA DIVULGAZIONE DI PROGETTI SULLA TUTELA DEL MARE

Storico incontro lo scorso venerdì 3 marzo a Venezia in occasione della firma del protocollo d’Intesa tra l’Associazione ambientalista Marevivo, da quasi quarant’anni impegnata con azioni a difesa del mare e dei suoi abitanti con progetti di sensibilizzazione e di educazione ambientale rivolti a scuole di ogni ordine e grado e la Fondazione Musei Civici di Venezia, istituzione di primaria importanza a livello nazionale e internazionale nel settore museale.

Con l’accordo, firmato da Rosalba Giugni, Presidente Marevivo e Mariacristina Gribaudi, Presidente di Fondazione Musei Civici di Venezia, alla presenza di Luca Mizzan Responsabile del Museo di Storia Naturale Giancarlo Ligabue e di Sandro Mazzariol Ordinario nel Dipartimento di Biomedicina Comparata ed Alimentazione dell’Università degli Studi di Padova, le parti si impegnano a condividere conoscenze, risorse, strumenti e dati per la realizzazione di progetti culturali, educativi e formativi rivolti alla collettività ed ai visitatori del Museo di Storia naturale Giancarlo Ligabue con particolare riferimento alle tematiche ambientali.

Marevivo si impegnerà a promuovere attività di educazione ambientale attraverso mostre tematiche, percorsi didattici, conferenze, eventi con l’obiettivo di diffondere una maggiore conoscenza dell’ecosistema marino e contribuire a promuovere una coscienza ecologica.

La collaborazione tra le due realtà è frutto del grande successo in occasione della mostra fotografica “THE LIVING SEA”, organizzata da Marevivo Onlus, Marevivo Veneto e FON – Focused on Nature e ospitata presso il Museo di Storia Naturale Giancarlo Ligabue nel corso del 2022, che ha registrato la presenza di oltre 50.000 visitatori. L’esposizione, nata con l’obiettivo di far conoscere il patrimonio unico e irripetibile rappresentato dal Mare e dalle sue creature per sensibilizzare sulla sua funzione essenziale per la vita dell’uomo, ha visto esposte le opere del fotografo e ambientalista HussainAga Khan che, accompagnate dalla videografia di Simone Piccoli, che hanno raccontato la vita dei fondali marini e l’importanza del mare, offrendo opportunità di riflessione e confronto sulla sua protezione.

“ Un momento molto gratificante per la nostra associazione, firmare il Protocollo d’intesa che ci vede partner di uno dei più prestigiosi musei del mondo, nel divulgare la conoscenza e il coinvolgimento dei giovani in quello che rappresenta l’inizio di ogni percorso didattico; come funziona il nostro Pianeta e come noi esseri umani siamo in relazione con i grandi sistemi che ci consentono di vivere sulla Terra. Senza Antonella Moretti, nostra Delegata del Veneto, purtroppo da poco deceduta, questo straordinario sodalizio non sarebbe mai iniziato. Le Siamo profondamente grati e sicuri che questa unione tra il Museo e Marevivo moltiplicherà la azioni per ottenere gli obiettivi della nostra mission” ha dichiarato Rosalba Giugni .

“La mostra The Living Sea allestita fino ad ottobre scorso al Museo di Storia Naturale è stata quindi solo la prima di una serie di attività che vogliamo organizzare con Marevivo – ha affermato Mariacristina Gribaudi – anzitutto al Museo di Storia Naturale, il primo museo che si visita da bambini, un luogo dove “la scienza e la natura sono scoperta e gioco” educativo e aperto al territorio.”