8 Dicembre 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Raizes Teatro alla Democracy Action Week di Malta

La compagnia palermitana Raizes Teatro, che promuove i diritti fondamentali in tutto il mondo, sarà protagonista della Democracy Action Week di Malta, organizzata da Aġenzija Żgħażagħ, agenzia nazionale per l’emancipazione e la crescita dei giovani maltesi, nell’ambito del Campagna Democracy Here, Democracy Now del Consiglio d’Europa. Raizes Teatro dirigerà laboratori di formazione sulla creatività e l’arte come mezzo per affermare la giustizia e presenterà cinque produzioni artistiche sui seguenti temi: diritto alla cittadinanza, giustizia internazionale e clima, parità di genere e disabilità. La settimana si chiuderà con uno spettacolo a La Valletta dedicato alla giornata mondiale contro la violenza sulle donne, che ricorre il 25 novembre.

“Raizes mescola sempre più l’attività formativa con quella performativa – dichiara Alessandro Ienzi, direttore della compagnia -. L’educazione non formale attraverso la pratica teatrale, in un’epoca di smarrimento e in cui si ricevono continui stimoli grafici e testuali, riesce a risvegliare corpo e mente, attivando la voglia di fare e creare i propri progetti, di mettere le proprie radici nel mondo.”
E così per una settimana, Alessandro Ienzi, Francesco Campolo e Valentina Calandriello, insieme a 6 youth workers maltesi, incontreranno i giovani e seguiranno un programma elaborato in collaborazione con l’Agenzia. Un programma che si articolerà in giochi, riflessioni e attività creative correlate che varieranno dalla pittura, al ritmo, alla musica, in una riflessione trasversale sulla democrazia e sui diritti umani che costituiscono i capisaldi del sistema di valori condiviso da tutti gli Stati membri del la Convenzione.
“Dobbiamo essere tutti formati e informati sul funzionamento del sistema democratico – aggiunge Ienzi – per poter partecipare attivamente alla vita civile dei nostri Paesi, del continente e dell’Unione. L’arte ci aiuta a cooperare, a guardare alle situazioni che ci coinvolgono da diverse prospettive, prendendo in considerazione le idee e i punti di vista degli altri. Le arti, quindi, costituiscono la base della democrazia”.

Durante la settimana, Raizes Teatro presenterà Ave Maria, con Francesco Campolo, sul tema della disabilità; La Terra Santa, un’intervista ad Ahmad Khalaf, sul tema della cittadinanza e dell’apolidia; Storia di un femminicidio, con Valentina Calandriello; War Just Broke Fuori, con Alessandro Ienzi.
La partecipazione alla Democracy Action Week è la naturale continuazione delle attività svolte a Torino e ad aprile durante il Forum sui Diritti Umani organizzato dal governo italiano, alla Settimana d’Azione del Consiglio d’Europa di Strasburgo che si è svolta a giugno e alla Summer School Theatre for Democracy, che ha avuto luogo luogo a Palermo nel mese di settembre.