28 Novembre 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Roberto Minardi è il direttore commerciale di King Holidays

Roberto Minardi

King Holidays, tour operator incoming e outgoing sul mercato da 30 anni, facente capo al gruppo internazionale Springwater Tourism, tra i leader europei nel settore del turismo, affida la direzione commerciale a Roberto Minardi.

Chi è Roberto Minardi

Il Manager, che risponde direttamente all’Amministratore Delegato Americo de Sousa, si è insediato la scorsa settimana negli uffici romani e avrà il compito di consolidare il rapporto con il trade, rafforzando la penetrazione del brand sul territorio nazionale.

Minardi approda in King Holidays dopo aver ricoperto importanti incarichi dirigenziali in ambito commerciale e vendite, collaborando con player del calibro di Sprintours, Alpitour, I Viaggi del Ventaglio, Settemari, Futura Vacanze e Gruppo Oltremare Caleidoscopio. In oltre 30 anni di attività ha acquisito un profondo know-how sulle esigenze e le aspettative del trade, occupandosi in particolare anche della gestione delle relazioni con i network per i segmenti leisure, incentive e-business travel.

Le parole di Roberto Minardi

“Sono orgoglioso di entrare a far parte della squadra di King Holidays – dichiara Roberto Minardi – punteremo in primo luogo a consolidare e fidelizzare le relazioni con le agenzie che hanno dimostrato continuità di collaborazione anche in questi anni difficili, supportandole nel loro percorso di rilancio, sviluppo e crescita. La nostra politica commerciale si orienterà sempre di più verso un approccio trasparente e meritocratico, volto a valorizzare i nostri asset in termini di impegni di prodotto e advance booking”.

Il commento di Americo de Sousa, AD King Holidays

Americo de Sousa, AD King Holidays, aggiunge: “Diamo il benvenuto a Roberto, certi di poter contare sulla sua esperienza per sviluppare un nuovo e più competitivo approccio strategico al mercato. Il 2023 sarà un anno molto importante, ricco di sfide per tutte le nostre divisioni: outgoing, incoming, incentive e business travel. Il settore sta attraversando una fase di grande fermento, ma ci muoviamo ancora in un contesto di grande incertezza generale: per questo è fondamentale agire con oculatezza, puntando sulla flessibilità e sul rafforzamento delle partnership con la distribuzione”.