1 Marzo 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Il ritorno della moda anni ’90: look e tendenze

Quante volte, guardando delle vecchie foto di icone come Kate Moss al femminile, e Johnny Depp al maschile, ci siamo lasciati ispirare dai look che abbiamo visto in passerella o nelle copertine dei giornali. La moda degli anni ’90 continua a ispirare ancora oggi migliaia di persone, attratte dall’estetica delle serie tv, dei film e della musica di quel periodo, certamente caratterizzato da un comune senso di ribellione verso il consumismo tipico del decennio precedente. È proprio durante gli anni ’90 che prende forma il moderno concetto di vintage, tanto amato ai giorni nostri. La tendenza si inserisce anche nell’industria della moda e moltissime celebrità di Hollywood iniziano ad indossare abiti vintage, utilizzati già da altri loro colleghi in ti precedenza.

Nonostante oggi ci sia una ricerca volta ad acquistare capi simili a quelli che si indossavano ormai trent’anni fa, in molti si vestono anni ’90 senza esserne pienamente consapevoli. Alcuni degli indumenti che hanno fatto la storia di quel periodo, infatti, non sono mai del tutto tramontati e continuano essere utilizzati nelle sfilate e nei look book odierni. Ricreare un outfit anni ’90 è, infatti, tutt’altro che complesso. Basta selezionare alcuni indumenti essenziali che ancora oggi possono essere trovati facilmente in qualsiasi negozio o, per dare un tocco di veridicità, presso mercatini del vintage. Nei paragrafi successivi, quindi, scopriremo come ricreare quelle tendenze che hanno reso il decennio 1990-1999 così unico.

Ombelico scoperto: un vero e proprio must

Negli anni ’90 le ragazze più alla moda e moltissime celebrità andavano in giro rigorosamente con la pancia scoperta. Top, camicette, cropped t-shirt rappresentano capi di abbigliamento ancora oggi di grande tendenza, come anche testimoniato dai profili Instagram delle più importanti influencer mondiali.

Pantaloni, sì ma jeans

Gli anni ’90 sono stati sicuramente il decennio dei jeans. Molte piattaforme di e-Commerce, come ad esempio www.capitolmoda.com, permettono di scegliere tra le più svariate soluzioni di jeans per creare proprio un outfit vintage alla Justin Timberlake o alla Britney Spears. Oggigiorno questa tendenza è più di moda che mai, tanto è vero che il jeans viene utilizzato moltissimo anche nella realizzazione di borse, giacche e cappotti.

Chunky Sneakers

Anche nel settore delle calzature, gli ultimi anni sono stati caratterizzati da una forte ricerca delle silhouette anni ’90. Spazio quindi alla chunky sneakers, proprio come quelle indossare dalle Spice Girls. Attualmente brand come Nike, Adidas e Converse stanno proponendo decine di modelli caratterizzati da una forma oversize, perfette per ottenere creare un outfit ’90’s inspired.

Top aderenti

Tra gli aspetti che più anno influenzato gli anni ’90 rientra senza ombra di dubbio la musica, che in quel decennio si è resa protagonista con la nascita di alcune delle più celebri star pop, sia in Europa sia negli Stati Uniti. Star di calibro mondiale come Britney Spears, Kourtney Love e Victoria Beckham erano solite salire sul palco indossando dei top molto aderenti, oggi riproposti in versione attuale grazie a loghi, scritte e fantasie.

Cappello da pescatore

Fino a qualche anno fa considerato come un accessorio da portare con se solamente durante l’attività di pesca, ma oggi un vero e proprio simbolo di stile. Dopo un breve periodo d’oro negli anni ’90, il cappello da pescatore è tornato più di tendenza che mai.

Camicia di flanella

Anche questo capo, proprio come quello precedentemente introdotto, rappresentava un qualcosa di ormai superato, appartenente solo ed esclusivamente all’armadio dell’anno. Il tempo ha, però, dato torto a moltissime persone, in quanto la camicia di flanella oversize rappresenta quanto di più amato dai giovani. La classica stampa tartan che intreccia il rosso al blu può essere proposta in varia maniere, sia nella realizzazione di una classica camicia di portate sopra una t-shirt bianca, sia come giacca camicia, indumento più pesante perfetto per affrontare le mezze stagioni.

Il ritorno del velluto

Pensavi di essertene liberato? Assolutamente no, anche il velluto è tornato più di moda che mai. Proprio come negli anni ’90, stanno ancora andando moltissimo capi in velluto come dolcevita, top e, per i più audaci, persino stivali. Riguardo questi ultimi, anche le influencer non hanno resistito al morbido fascino del velluto e lo indossano sui jeans!

Sì ai colori accesi

È finita l’epoca delle polacchine o delle scarpe total white, è il momento di indossare colori accesi. Gli anni ‘90 sono stati, infatti gli anni dove la moda ha sfatato completamente il tabù legato ai colori, in quanto le più grandi case di moda mondiali hanno proposto look e outfit che erano vere e proprie esplosioni di colori, dove spiccavano giallo, verde e viola fluo. Sicuramente, questa tendenza è attuale ancora oggi e non si riflette solamente sui capi di abbigliamento, ma anche sulle scarpe.

Ritorno del grunge

La prima parte degli anni ’90 è stata sicuramente dominata da due figure come Kourtney Love e Kurt Kobain, idoli musicali di moltissimi adolescenti cresciuti in quel periodo. Il loro inconfondibile stile grunge nell’abbigliamento è diventato ed è ancora oggi ispirazione per moltissime persone. Questa forte influenza è chiaramente visibile nelle ultime collezioni dei più importanti brand di moda, dove non mancano indumenti in pelle, maglioni bucati, crop top, fantasie tartan e capi oversize.

Minimal è meglio

Di gran moda negli anni ’90, ma ancora oggi apprezzato da moltissime star internazionali, il minimalismo ha raggiunto il suo apice grazie a personalità come Kate Moss e Gwyneth Paltrow. Proprio a loro si deve il ritorno in grande stile di abiti a sottoveste, gonne midi di satin e piccoli top lineari.