18 Agosto 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

ALAN FRIEDMAN e FRANCESCA MASIERO dialogano moderati da PAOLO CONTI, segue il concerto di EXTRALISCIO con DAVIDE TOFFOLO, al Cinelux Livigno di Livigno (Sondrio) per LA MILANESIANA.

Proseguono gli appuntamenti de LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, al Cinelux Livigno di Livigno (Sondrio) in collaborazione con Comune di Livigno.

Mercoledì 27 luglio, dalle ore 21.00, si terrà il dialogo tra il giornalista e autore statunitense ALAN FRIEDMAN e FRANCESCA MASIERO, Member of the Board de La Nave di Teseo Editore e Presidente di PBA S.p.a., sul tema “Omissioni”, coordinato dal giornalista PAOLO CONTI. Introduce Elisabetta Sgarbi.

Dopo due serate di concerti al Cinelux Livigno (il 25 luglio Alice canta Battiato e il 26 luglio Cristina D’Avena & Gem Boy), anche il 27 luglio proseguirà un live speciale: EXTRALISCIO, guidati da Mirco Mariani, con ospite speciale DAVIDE TOFFOLO, dei Tre Allegri Ragazzi Morti.

Da una parte quindi gli Extraliscio, che uniscono la tradizione popolare alla sperimentazione musicale, prodotti e guidati da Betty Wrong Edizioni Musicali, dall’altra Davide Toffolo, che porta avanti da decenni con l’etichetta La Tempesta la bandiera dell’autoproduzione della musica indipendente italiana. Entrambi liberi di superare i confini, senza assoggettarsi alle mode del momento ma lasciandosi guidare dall’istinto musicale.

Ingresso gratuito con prenotazione: https://shop.livigno.eu/it/dettaglio/cose-da-fare/livigno/active-livigno-esperienze/friedman-calenda-masiero-bahrami

L’appuntamento sarà visibile anche in streaming su Corriere.it e sul canale Facebook de La Milanesiana.

Alan Friedman

Giornalista e autore statunitense vincitore di diversi premi, è stato corrispondente estero e commentatore per il “Financial Times” di Londra, l’“International Herald Tribune” e il “Wall Street Journal Europe”. Già editorialista del “Corriere della Sera”, attualmente collabora con “La Stampa”. A RaiTre ha inventato il primo programma di approfondimento economico in prima serata, Maastricht Italia, di cui era conduttore e autore insieme a Myrta Merlino. Ha fatto parte del team che ha creato RaiNews24 nel 1999, nel 2003 ha aiutato Rupert Murdoch a lanciare Sky TG24 con trasmissioni come Miaeconomia con Sarah Varetto, Controcorrente con Corrado Formigli e l’Alan Friedman Show. Ha prodotto programmi anche per RaiDue e La7. Il suo documentario su Berlusconi, My Way, è stato distribuito da Netflix in 190 paesi. È autore di numerosi saggi, tra cui Tutto in Famiglia, La madre di tutti gli affari, Ammazziamo il Gattopardo (premio Cesare Pavese), My Way. Berlusconi si racconta a Friedman (i cui diritti sono stati venduti in 30 paesi), Questa non è l’America, Dieci cose da sapere sull’economia italiana prima che sia troppo tardi, Il prezzo del futuro.

Francesca Masiero

Francesca Masiero nasce a Bassano del Grappa e studia a Milano, laureandosi prima in Filosofia, e facendo poi sia il Master in Giornalismo sia il Master in tecniche di scrittura per la fiction dell’Università Cattolica.

L’eredità di impresa, sapere e coraggio familiare però la portano altrove, a guidare cioè la “pba” S.p.A., fondata nel 1974 da suo padre, e di cui lei è dal 2015 Presidente. La “pba” è leader nel mercato europeo e americano nella progettazione e produzione di accessori per porte e finestre e ausili per ospedali e residenze assistite.

Dal 2016 è membro del board de La Nave di Teseo Editore.

È professore a contratto nel corso di laurea “International management, entrepreneurship and finance” per l’insegnamento “Philanthropic Strategy andSustainability” all’Università di Bergamo.

Extraliscio

Sono la band capitanata dallo scienziato pazzo dei suoni Mirco Mariani, insieme al clarinettista Moreno Conficconi (“il Biondo”), prodotti da Betty Wrong Edizioni Musicali. È del 2020 il film di Elisabetta Sgarbi Extraliscio – Punk da Balera. Si ballerà finché entra la luce dell’alba (Premio SIAE per il talento creativo e Premio FICE-Federazione Italiana dei Cinema d’Essai a Mantova), distribuito nelle sale italiane come evento da Nexo Digital. Sempre nel 2020, il gruppo ha composto la canzone ufficiale del Giro d’Italia 103 GiraGiroGiraGi e le due sigle de La Milanesiana, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi: la prima, strumentale, dal titolo Il ballo della Rosa e la seconda, cantata, dal titolo Milanesiana di Riviera.

Il 2021 è stato l’anno che li ha fatti conoscere al grande pubblico. Gli Extraliscio feat Davide Toffolo hanno partecipato al 71° Festival di Sanremo con il brano “Bianca Luce Nera”. Il 5 marzo è uscito il doppio album È bello perdersi (prodotto da Betty Wrong Edizioni Musicali / distribuzione Sony Music). Hanno firmato, scritto ed eseguito alcuni brani della colonna sonora di Lei mi parla ancora, film di Pupi Avati, tratto dall’omonimo libro di Giuseppe Sgarbi. Un lungo viaggio in ascesa passato in un solo anno anche per la Mostra del Cinema di Venezia, con il filmino La nave sul monte di Elisabetta Sgarbi, il Salone del libro di Torino, con il loro primo libro Extraliscio. Una storia punk ai confini della balera (La nave di Teseo), e per il Torino Film Festival con il filmino, sempre di Elisabetta Sgarbi, In Amazzonia. Il suono degli Extraliscio ha incantato il pubblico fino a superare i confini italiani, incrociando tradizione e avanguardia. Sono stati in tour in tutta Italia, a Parigi per La Milanesiana e a Miami per la Hit Week, sempre accompagnati sul palco da un’orchestra di grandi musicisti. Hanno suonato a Taranto e Matera con l’orchestra sinfonica della Magna Grecia diretta da Roberto Molinelli. Nel 2022 sono tornati per il secondo anno sul palco del Primo Maggio di Roma. Hanno pubblicato il 6 maggio il nuovo album “Romantic Robot” che contiene il singolo “È così” di Luca Barbarossa e Extraliscio, impreziosito da un nuovo filmino di Elisabetta Sgarbi.

Davide Toffolo

Davide Toffolo è un fumettista, cantautore e chitarrista italiano, frontman dei Tre Allegri Ragazzi Morti.

Le sue opere grafiche riguardano sia i fumetti che le animazioni. Le sue due attività, fumettista e musicista, non sono separate, ma continuamente integrate da performance di disegno e musica, come le atmosfere musicali durante le sue mostre di fumetti o i videoclip dei singoli musicali. Durante i concerti dei Tre Allegri Ragazzi Morti indossa la maschera/teschio, da lui stesso disegnata.

È laureato in disegno anatomico all’Università di Bologna, città dove ha frequentato la scuola di fumetto Zio Feininger di Andrea Pazienza e Lorenzo Mattotti.

Il suo ultimo lavoro come fumettista è “L’ultimo vecchio sulla Terra” (Rizzoli Lizard, 2021) un libro di Remo Remotti disegnato da Davide Toffolo.

Ha partecipato come featuring degli Extraliscio al Festival di Sanremo 2021 con il brano “Bianca Luce Nera”. Per l’occasione ha pubblicato, in allegato al mensile Linus, “La canzone disegnata”, un fumetto che racconta attraverso sedici tavole il brano presentato al Festival di Sanremo. Ha partecipato al nuovo album degli Extraliscio “Romantic Robot”.

Attualmente è in tour con Tre Allegri Ragazzi Morti.

La Milanesiana è il più grande festival itinerante che promuove il dialogo tra le arti e quest’anno torna con la sua 23esima edizione dedicata al tema OMISSIONI.

Un festival di respiro internazionale che tesse relazioni tra letteratura, musica, cinema, scienza, arte, filosofia, teatro, diritto, economia e sport e che anno dopo anno diventa sempre più protagonista delle estati italiane.

Dal 4 giugno al 3 agosto, La Milanesiana infatti arriverà in 20 città diverse con oltre 60 incontri ed eventi, accogliendo più di 150 ospiti italiani e internazionali.

Come in tutte le edizioni, l’arte ricopre un ruolo importante all’interno del Festival che quest’anno ospiterà ben 9 mostre in tutta Italia, dal 4 giugno al 15 settembre.

La Rosa dipinta da Franco Battiato, che fin dalla prima edizione è il simbolo de La Milanesiana, è stata rielaborata anche quest’anno da Franco Achilli.

La Milanesiana è organizzata da Imarts International Music and Arts e Fondazione Elisabetta Sgarbi, con il Patrocinio del Comune di Milano e della Regione Lombardia.

Main Sponsor de La Milanesiana: Ealixir, Fondazione Cariplo, Comune di Bormio, Rotary Club Bormio Contea, Intesa Sanpaolo, Volvo, Milano Serravalle – Milano Tangenziali, ENEL, Conad, Grafica Veneta.

Partner de La Milanesiana: Regione Emilia-Romagna, APT Regione Emilia-Romagna, Comune di Ascoli Piceno, Regione Marche, Almo Collegio Borromeo Pavia, Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo, Fondazione Banca Popolare di Milano, Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Anne Meyer, La Venaria Reale, Fondazione AEM, MM Spa, GfK, Corriere della Sera, Damman Frères, Gerardo Sacco, pba, Galleria Vik Milano.

La Milanesiana ringrazia: Comune di Seregno, Comune di Alessandria, Comune di Sondrio, Comune di Bassano del Grappa, Comune di Faenza, Comune di Imola, Comune di Bagno di Romagna, Comune di Dozza, Comune di Gatteo A Mare, Comune di Cervia, Comune di Livigno, Comune di Firenze, Palazzo Reale, Fondazione Corriere della Sera, Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa, Teatro Franco Parenti, Spazio Teatro No’hma, Teatro Carcano di Milano, Teatro Gerolamo, Anteo, Cinema Mexico, Conservatorio di Milano, Ca’ Sagredo Hotel – Venezia, Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, Camera di Commercio delle Marche, Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, Musei Civici di Ascoli Piceno, Fondazione Elisabetta Sgarbi, Fondazione Cavallini Sgarbi, Betty Wrong, Libreria di Quartiere, Giacomo Milano, Studio Volpatti, Francesca Filauri – Circolo Cultural-mente Insieme, Studio Toffeletto De Luca Tamajo, Ciaccio Arte, @Video S.r.l., Piergaetano Marchetti, Netphilo Publishing S.r.l., Raptus&Rose, Galleria Ceribelli, Cenacolo Artom, Salone Internazionale del Libro di Torino, Bookcity Milano, lafeltrinelli.it e IBS.it, Attilio Ventura, A+G Design, Kinéo, Ornella Bramani, Fondazione Fabrizio De André Onlus, Errestampa, Sergio Antolini, Banca Popolare di Sondrio, Fondazione Credito Valtellinese, SEV Sondrio Società Economica Valtellinese, Lions Clubs International, Assicurazioni Schena – Banca Generali Private, Fondazione Pro Valtellina Onlus, BIM, Rotary Club Milano Precotto San Michele.