3 Marzo 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Simone Galassi in viaggio fino a “Replica”

Il viaggio di Simone Galassi inizia ad Avezzano, la sua terra natale. Qui, curioso e sensibile, si lascia affascinare dai musicisti che suonano nel pub di suo padre e che indirizzano il suo percorso verso la scoperta di una delle arti più belle e profonde: la musica.

Simone Galassi e la sua “replica”

Tante esperienze in giro per il mondo che alla fine l’hanno riportato in Italia e alla pubblicazione di diversi singoli. La sua ultima uscita è “Replica”. Un brano che sa di viaggio e di intimità. Un cantato delicato ma accattivante che rapisce l’ascoltatore fino a portarlo nel suo mood che lui stesso definisce “sappy”.

Una volta lessi in un romanzo che il cactus cresce un ramo ogni volta che pende troppo da un lato, per mantenere sempre la sua posizione eretta: mi affascinò molto. Questa canzone è la celebrazione di una vita spesa finora alla ricerca dell’isola che non c’è. A volte fa male pensare di rimanere delusi e di non poterla in realtà mai trovare, così si inizia a cedere, perdere di vista le cose importanti; ma poi, proprio come il cactus, un altro braccio si aggiunge all’equilibrio e si riesce ad andare avanti.

https://www.facebook.com/quisimonegalassi

https://www.instagram.com/dottor_vog/

Nessuno è perfetto, nessuno è sempre felice, ma sono sicuro che ognuno di noi a suo modo ci sta provando. Per me ‘Replica’ è una canzone “sappy“ come direbbero gli inglesi, “sad and happy” allo stesso tempo, mi fa sospirare e venir voglia di ballare.

Sono contento che questo sia accaduto. La musica è la mia terapia e quando la sua potenza mi pervade, per un attimo sono tutt’uno col mondo. Quant’è prezioso quell’attimo. Celebrare talvolta lascia un enorme senso di vuoto ma va bene così, è una scusa per poterlo rifare”, così Simone racconta la genesi del brano.

“Replica” suona bene e suona dentro l’anima. Smuove qualcosa che forse non riusciamo bene a capire cos’è, ma sicuramente arriva nel profondo. Simone Galassi è un grande scrittori di testi e il suo nuovo percorso musicale suscita davvero tante emozioni.