25 Maggio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

La Catalogna celebra le Festes Majors

Leggende antiche e grandi spettacoli: l’estate catalana si anima con le feste patronali

Milano, giugno ’22 – Feste e celebrazioni dal sapore antico sono protagoniste di tutta l’estate catalana. Queste occasioni sono molto sentite dalla popolazione e coinvolgono anche i turisti, che vengono integrati nell’anima più profonda dei paesi. Lo spirito goliardico e tradizionale di queste Festes Majors, le feste patronali catalane, è così coinvolgente che i visitatori non faticano a sentirsi parte integrante della comunità.

Giugno si chiude con le Festes Majors di Palamós (dal 23 al 26), e di Sant Pere i Sant Pau a Canet de Mar il 25. A Canet è celebre la Notte Magica, uno spettacolo che unisce artisti circensi, spettacoli di magia e pirotecnici, con un pizzico di mistero ed esoterismo.

Dal 26 giugno al 2 luglio, a Tossa De Mar si celebra la festa dei pescatori, dei marinai e del loro santo patrono, San Pere. La prima sera arriva in paese una barca che trasporta la fiamma del Canigò, il simbolo della fratellanza tra i popoli di lingua catalana, che accende i falò e dà il via a balli e canti che proseguono tutta la notte. I giorni di festa si concludono con un tripudio di fuochi artificiali e con la festività della Madonna del Soccorso, il 2 luglio, quando si festeggia la protezione che secondo la leggenda la Madonna offrì a un bambino di Tossa de Mar che fu rapito dal demonio. In questa festa il ballo tradizionale è il Ses Nou Sardanas, una variante del ballo tradizionale di Tossa de Mar. Fondamentale in questi giorni assaggiare le sardine, il piatto tipico dell’evento.

,

Luglio è il mese della Festa de Sant Ignasi a Manresa, una piccola cittadina vicino al Parco naturale del Montserrat, dove natura e storia millenaria vivono a stretto contatto. A partire dal 7 si luglio si festeggia il patrono, a cui è dedicata la splendida basilica, chiamata La Seu. Ogni anno il programma è molto vario per coprire le tre settimane di celebrazione: dalle rappresentazioni religiose all’originale “pellegrinaggio musicale” Pelegrí 2.0.

Il 9 luglio, sulla costa a 40 minuti a nord di Barcellona, si celebra invece Sant Zenon, patrono di Arenys de Mar. Imperdibili i “giganti di Arenys”, i personaggi della tradizione protagonisti delle parate in programma nei giorni di festa.

A fine luglio si celebra uno dei festival più sentiti della Catalogna, la Festa Major di Mataró, chiamata “Les Santes” in onore delle sante patrone della città, Santa Giuliana e Santa Semproniana. È un festival che si vive e respira nelle strade e che gode ogni anno della partecipazione, l’entusiasmo e la dedizione dell’intera città e dei turisti. Le figure tipiche della tradizione sfilano in un tripudio di maschere e colori e sono tantissime le manifestazioni sportive e ludiche che coinvolgono tutti i partecipanti.

Ad agosto si celebrano feste nei più importanti centri della Catalogna. Chi sceglie di trascorrere le vacanze a Barcellona ha l’occasione di vivere la Festa Major di Gràcia, uno dei quartieri più iconici della città, ricorrenza che risale addirittura al 1817 ed è stata dichiarata Festa tradizionale di Interesse Nazionale. Dal 15 agosto – e per una settimana – il quartiere si trasforma con incredibili decorazioni create da tutta la comunità, che gareggiano in una vera e propria sfida a colpi di addobbi: un concorso eleggerà quello più bello e originale.

Chi invece si trova al mare a Sitges, potrà partecipare alla sua Festa Major. Il 24 agosto si celebra il patrono San Bartomeu con sfilate e spettacoli. La festa però inizia il giorno prima, a mezzogiorno, con l’iconica Processione della Bandiera e termina la sera del 24 quando tutti sono invitati ad osservare dalla riva del mare per il famoso spettacolo di giochi pirotecnici.

Allegorical performance of the passion, death and resurrection of Jesus Christ by the Moixinganga, during the “Cortejo Popular”. Festival of Santa Tecla Start of the women’s race for the traditional crossing of Banyoles lake. Primavera Sound Barcelona. Forum, logo, artist (Polvo), audience, stage, sea Church of Sant Elm Wine tasting at the Buil & Giné Wine Cellar Schubertiada Vilabertran. Church of Santa Maria, artists (Jess Trio Wien, Austria), audience, religious image Nave of the church of Sant Pere de Casserres monastery Altaveu Sant Boi. “Cal Ninyo” stage, Refree (CAT) Hotel Golf Peralada & Wine Spa Trekking in the Mont-Rebei gorge Tibetan Pindas massage at the Hotel Termes Montbrió Golf Buy Catalunya Stork on a dry tree The Empordà Wetlands Nature Reserve Shop at the Buil & Giné Wine Cellar Mercat de la Música Viva in Vic Plaza Mayor, stage, audience, musicians, (La Troba Kung Fu, CAT) Wrestling show during the Medieval Fair Interior of the Nuria sanctuary Olèrdola Nature Park Singing Habaneras. Stage, (Els Cremats, CAT), audience, boats, Playa Port Bo, festival logo Phototherapy at the Hotel Termes Montbrió Torroella de Montgrí Music Festival. Church of Sant Genís, stage (detail), religious images Detail of a father putting an identification bracelet on his son at the Hotel Sol Costa Daurada Sónar Festival Barcelona Gran Vía Fair, L’Hospitalet, projections, audience, stage Stalls at the Fair of Sant Llorenç Exhibition of “castells” (human towers) next to the floral offering on the monument to Rafael Casanovas during the Catalan National Day Horse race during the Medieval Fair Spa at the Hotel Arts Barcelona Detail of the chimneys on the rooftop of Casa Milà, La Pedrera. Grey partridge resting on the ground Montanyá Golf Club. Golfer with the Masía l’Estanyol in the background Cànoves i Samalús Cloister in the old convent of El Carmen Family in the w

Concludono agosto la Festa Major de l’Arboc e quella di Vilafranca del Penedès, entrambe dalla forte componente folcloristica.