30 Novembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie


Un lembo di terra vulcanica accarezzata dal vento, una piccola isola   verde sospesa in un mare blu cobalto, Ustica  è  la perla nera del Mediterraneo a pochi chilometri dalla costa siciliana.

Meta ideale per chi ama una vacanza rilassante, fatta di cose semplici e a contatto con la natura, Ustica è una scoperta sorprendente. Visitare l’isola fuori stagione  godendo di un clima ottimale e senza gli affollamenti estivi  rende ancora più magica l’esperienza anche perché qui in un attimo si è conosciuti e salutati da tutti in un clima più intimo e a dimensione di uomo.

Con una superficie di poco più di otto chilometri quadrati, l’isola è una sorta di anfiteatro che  guarda al mare, mentre il perimetro  costiero è  un alternarsi di suggestive grotte e insenature .

Ustica è conosciuta soprattutto per i suoi fondali, una vera e propria meraviglia, spettacolari per i colori e per la ricchezza della flora e della fauna marina. Un patrimonio  che la comunità dell’isola ha voluto fortemente salvaguardare e proteggere e  che nel 1986 ha portato alla creazione, prima fra tutte in Italia, dell’ area marina protetta.

Per ammirare la bellezza della coste incontaminate è d’obbligo effettuare un giro dell’isola in barca. Sulla terra ferma invece si possono compiere diversi itinerari percorrendo i sentieri che permettono di ammirare la bellezza della natura isolana immersi nel silenzio di  colori  e  profumi

L’essenza dell’isola si ritrova nei sapori  e nei profumi delle sue eccellenze gastronomiche salvaguardate dai contadini locali  che con sapienza hanno preservato alcune coltivazioni scongiurandone l’estinzione, le fave e le lenticchie di Ustica oggi sono presidi Slowfoood, coltivate  seguendo un attento disciplinare di produzione che tutela la sostenibilità e la cura del suolo.

Sostenibilità e rispetto dell’ambiente si ritrovano anche nel gusto dei vini prodotti dall’unica azienda vitivinicola  dell’isola.

Partendo da vigneti autoctoni come inzolia, catarratto, grillo e nero d’avola,  l’azienda oggi produce vini fortemente influenzati  dal sole,  dal vento , dalla vicinanza del mare e dal terreno vulcanico ideale per la produzione di ottimi vini.

Lontana  dal turismo di massa,  Ustica è la meta  ideale per una  vacanza fatta di cose semplici e a contatto con la natura mare, dunque, ma anche relax e passeggiate lungo i sentieri  per conoscere l’anima di questi luoghi  in una dimensione di vacanza sostenibile e più intima  che ti fa sentire di appartenere da sempre a questa isola.


Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.