25 Ottobre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Alis Vibe è energia positiva e creatività

alis vibe

Alis Vibe ti conquista con il suo sorriso e la sua musica ipnotica. Il suo secondo singolo, “Shake This World”, è uscito il 24 settembre e nel giro di pochissimo tempo ha conquistato tutti.

Alis Vibe e il suo secondo singolo

Attraverso la musica Alis Vibe vuole rivoluzionare il mondo. Al centro della sua filosofia c’è la libertà di espressione ed è proprio questo che canta a gran voce su “Shake This World”. Questo brano non è solo una canzone, ma un vero e proprio manifesto di libertà. La stessa cantautrice utilizza questo brano per dare voce a chi una voce non ha, come le comunità LGBTQA+.

Il suo secondo singolo segue le orme del primo, “Welcome Home”, dove un sound che mescola il pop al blues porta una ventata di positività. Alis Vibe è questo: energia positiva.

Fin da piccola si avvicina a quest’arte con curiosità e apertura mentale. La musica diventa in poco tempo il fil rouge della sua vita, l’unico mezzo con cui riesce a comunicare con il mondo.

La sua storia

Autrice di tutti i suoi testi, inizia poi a comporre con l’ukulele, strumento che rende la sua produzione originale e un po’ fuori dal comune. A soli 14 anni comincia a studiare canto moderno e nel giro di poco tempo approda nel mondo del soul e del folk. Alis ama sperimentare, giocare con i suoni e la musica in tutte le sue forme. Inizia un percorso con una band pop rock che la porterà a calcare diversi palchi d’Italia. Un’esperienza che l’ha arricchita molto, ma la voglia di mettersi in gioco e ascoltare solo il suo cuore è più forte.

Nel 2021 pubblica il suo primo singolo “Welcome Home” e il 24 settembre esce “Shake This World”, una canzone nata per supportare tutti coloro che vogliono trovare il coraggio e la forza di esprimersi liberamente e di rompere le catene del condizionamento. Un omaggio anche a tutta la comunità LGBTQA+.

Alis Vibe considera suoi “Maestri” artisti come Johnny Cash, Tracy Chapman, Janis Joplin, Dolly Parton, Bob Dylan, Etta James, per arrivare ai più moderni Joss Stone, Amy Winehouse, Shania Twain, Miley Cyrus.

Le sue fonti di ispirazione sono Freddie Mercury e Lady Gaga, che lei definisce “i due performer più grandi della storia, a loro aspiro artisticamente”.

https://www.instagram.com/alis_vibe_/