29 Settembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

I Plug Out Head pubblicano il nuovo EP Apocalyptic Dream

Plug Out Head

Il loro ultimo lavoro in studio risale a cinque anni fa, il full length Milkshake uscito nel 2016. I Plug Out Head non si sono propriamente fermati da allora, ma non è stato fino allo scorso anno che la band reggina è riuscita a ritornare in studio per lavorare ai nuovi pezzi, ora finalmente pronti a vedere la luce del sole sotto forma di un EP in uscita il 3 settembre 2021, Apocalyptic Dream -un titolo peraltro che non stona alla luce dell’anno e mezzo da cui proveniamo. L’EP si compone di sei tracce tirate, dirette e catchy che tentano di non farsi rinchiudere nella categorizzazione di un unico genere. Ci sono brani come il lead single Mad Wolf che adottano un approccio sostanzialmente hardcore, così come canzoni quali Music to Me o Here in the South più affini a un classico punk rock californiano, e anche momenti più ariosi e melodici in stile alternative rock come in Addiction o nella title track Apocalyptic Dream. Ugualmente eterogenei sono i temi trattati nei testi dei brani, che affrontano argomenti come le dipendenze da qualcosa o qualcuno e la ribellione contro la prepotenza, fino ad arrivare a dei veri e propri inni d’amore per la musica o sfoghi per la rabbia e la frustrazione del sentirsi incompresi. Un ascolto divertente e frizzante che vale per tutte le stagioni.

I Plug Out Head sono una punk rock band che nasce nel 2013 a Reggio Calabria. Iniziano da subito a comporre brani inediti e nell’aprile dello stesso anno entrano in studio di registrazione presso il Saan Record Studioreg insieme al sound e mix engineer Alessio “LeX” Mauro. A seguito di questa esperienza in studio pubblicano il singolo di debutto Can Not Get Enough accompagnato da un videoclip, rilasciato sul loro canale YouTube. A luglio 2014 partecipano al contest PostePay Rock in Roma Factory, che gli dà la possibilità di esibirsi il 24 luglio al Rock in Roma all’interno dell’Ippodromo Capannelle, in apertura del concerto dei Placebo. Quello stesso giorno pubblicano il secondo singolo ufficiale dal titolo Take My Hand. A settembre dello stesso anno sono ospiti a Roma al Reset Rock Festival per la prima edizione dell’evento Green Day Fest (il raduno nazionale dei fan dei Green Day organizzato da Green Day Italy). Nel 2015 la band vola a Verona nello studio di registrazione ed etichetta discografica Kreative Klan, per registrare il suo primo album. Il 13 maggio 2016 esce Milkshake, un album pieno di sfumature, un mix di gruppi come Offspring, Ramones, The Clash, Green Day, Sex Pistols e non solo, dal quale lanciano il singolo My Grandma Is a Punk Rocker accompagnato da un videoclip su YouTube prodotto da Officine Alpha. In seguito, danno il via a un minitour promozionale che tocca Sud, Centro e Nord Italia. Nel 2018 partecipano al Gambarie Rock Festival, un’importante manifestazione per la musica rock nell’Aspromonte. Nel 2021 verrà pubblicato il nuovo EP Apocalyptic Dream.

PLUG OUT HEAD

Instagram  |  Spotify  |  YouTube  |  Facebook