21 Settembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Parco di Pinocchio sei appuntamenti con il teatro per ragazzi

Sei appuntamenti speciali dedicati al teatro per ragazzi sono in programma  il 14 e 15 agosto, il 4 e 5 settembre al Parco di Pinocchio a Collodi (Pescia – PT). Tutti gli spettacoli sono compresi nel prezzo di ingresso al Parco Policentrico Collodi-Pinocchio.

In occasione della sesta edizione del Senza-Fili. Pinocchio street festival il Parco di Pinocchio arricchisce la programmazione delle attività rivolte ai bambini e ai ragazzi con performance che saranno ospitate nel piccolo anfiteatro ideato dall’architetto Pietro Porcinai. Quattro spettacoli consecutivi alle 15.30, alle 16.30, alle 17.30 e alle 18.30.

Il teatro di strada fa parte del racconto di Pinocchio ed è richiamato dalla figura di Mangiafuoco; proprio al burattinaio è intitolata la rassegna con rappresentazioni ispirate ad alcuni  degli episodi più celebri del racconto di Carlo CollodiIl processo, La compagnia Viaggiante, Vivo o Morto? Osteria del Gambero Rosso.

IL TEATRO DI MANGIAFOCO – Provac-Azioni teatrali sulle tracce del burattino ribelle per la regia e drammaturgia diAlessio Michelotti ha il sostegno del Ministero della Cultura. L’iniziativa  stata richiesta e promossa dalla Fondazione Nazionale Carlo Collodi.

Con Iacopo Bertoni, Tiziana Rinaldi, Tiziano Rovai, Arianna Ricciardi, Francesco Bargi, Michele Cariello, co-produzione di SENZA FILI -Pinocchio Street Festival, associazione Terzotempo, associazione Culturale Il TEATRO CHE CAMMINA (Fregona, TV), Comune Di Pescia, associazione LA CATTIVA COMPAGNIA (Lucca), associazione COMPAGNIA DEL LIBERO TEATRO (Lucca).

Per informazioni: www.pinocchio.it – 388 3757108

GLI SPETTACOLI

Il Processo con Iacopo Bertoni e Tiziana Rinaldi
Quello al Burattino Pinocchio è un processo con rito abbreviato. Un processo per direttissima, sommario e di piazza. Nonostante egli sia la vittima di una truffa e sia stato lui stesso a chiedere udienza al Giudice eccellentissimo, nel paese di Acchiappacitrulli non c’è appello per chi si lascia infinocchiare.
Sarcastico e spietato, questo breve quadro è pieno di riferimenti al nostro tempo, anche perché nell’ingenuità di Pinocchio (che non vedremo in nessuna delle quattro “Storie per Citrulli”) ciascuno di noi può identificarsi. SCHEDA TECNICAProcesso-Farsa, interpretato da 2 attori nei ruoli del Giudice e del Cancelliere, della durata di 10 minuti. 

La Compagnia Viaggiante con Francesco Bargi e Michele Carriello
“Cittadini esultate ! L’Illustrissimo Cavaliere Sig. Mangiafoco, regista di fama mondiale e maestro del palcoscenico, alla vigilia della sua partenza per le lontane americhe, ha voluto fermarsi in questo festival, per lasciare a voi tutti l’indelebile ricordo dello spettacolo mirabolante della sua compagnia.
Ove pertanto in un turbine di musiche entusiasmanti, i suoi personaggi reciteranno, danzeranno e canteranno per mostrare a tutti la meraviglia della Sua arte scenica, e farvi esplorare le altissime vette della Sua drammaturgia, così da suscitare stupore e ammirazione, non contando soltanto su guitti e montinpanca di mestiere, bensì pure scoprendo e tenendo a battesimo nuovi talenti. “
SCHEDA TECNICA: Azione comica itinerante basata sul coinvolgimento del pubblico e svolta nell’arco di 2 ore su un percorso definito insieme all’organizzatore. I momenti salienti si svolgono in punti tappa nei quali
viene formato il cerchio. Unico elemento di scena utilizzato: una scala di legno a doppia salita.

 Vivo o Morto? con Tiziano Rovai e Arianna Ricciardi
La scienza illumina il cammino degli uomini verso il progresso e la fede in lei può risolvere qualsiasi enigma che affligge le nostre umili esistenze, così in campo medico come in quello dell’educazione.
Ma il problema è quando la scienza non è esatta, oppure quando tra un corvo e una civetta si insinua la competizione accademica. In quei casi “la miglior cosa che possa fare un medico prudente, è quella di tirar dritto !”. Una performance senza capo né coda, che con poche fermate in mezzo al pubblico, si avvita in un vaniloquio circolare, rappresentando anche nella forma una deriva fin troppo plausibile del progresso della specie umana.
SCHEDA TECNICA. Dissidio (pseudo) scientifico peripatetico tra il Corvo e la Civetta, con trasporto di burattino barellato. L’azione si svolge nell’arco di 2 ore, interagendo con il pubblico sia durante il trasporto del degente, sia durante le tappe, nelle quali i due luminari della medicina si affrontano senza riserve.  

Osteria del Gambero con Francesco Bargi e Michele Carriello
Abbiamo investito in questa osteria con tanti buoni propositi… E invece ci
ritroviamo in un paese dove non c’è rimasto più nulla da cucinare… Non
c’è più nessuno che vada a procurare della buona selvaggina fresca,
nessuno che tiri su un po’ d’insalata dall’orto… Ho chiesto un po’ di
formaggio in latteria e mi hanno detto di rivolgermi in profumeria! E ora
cosa gli diamo ai clienti…
SCHEDA TECNICA. Psicodramma culinario, ispirato nei modi al memorabile corto “Hostaria!” interpretato da Gassman e Tognazzi nel Film “I nuovi mostri” di Monicelli e Risi. Adatto al bar del Parco o ovunque si possano allestire dei tavoli.

Verso le Lontane Americhe Con Iacopo Bertoni e Tiziana Rinaldi
Ma allora non lo capisci! Se lo sono comprato! Lo spremeranno ben bene per qualche annetto… lo avvieranno alla vita dissoluta e agli eccessi dello star-system… è chiaro! Altro che Paese dei Balocchi… Dopo che avranno fatto
della sua immagine un’icona, se ne libereranno… Non servirà più a nessuno. A quel punto lo rimanderanno a casa, e come minimo ti tornerà drogato!
SCHEDA TECNICA. Azione itinerante a stazioni di due attori. Auto-amplificato. L’azione prevede l’uso di un effetto coriandoli finale. Potrebbe rendersi necessaria la pulizia del selciato dopo lo spettacolo.