Giugno 17, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

CON LA FONDAZIONE EMN ITALY ONLUS IL 5X1000 PER LA RICERCA SUL MIELOMA MULTIPLO

Il mieloma multiplo è una forma di cancro delle plasmacellule che colpisce in particolare le persone anziane: circa il 70% delle diagnosi riguarda pazienti oltre i 65 anni e il 40% oltre i 75 anni.L’importo raccolto dalla Fondazione EMN Italy Onlus con la donazione del 5×1000 contribuisce a sostenere la Ricerca sulle malattie ematologiche, in particolare il Mieloma MultiploIl codice fiscale 97652630019 va inserito, con la propria firma, nella prima casella del Modello Redditi 2021 oppure 730 a “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale ”Mai come in questo ultimo anno abbiamo sentito parlare di pazienti fragili che, insieme al tema della cura degli anziani, sono stati centrali nel dibattito sociale e politico del nostro paese. La pandemia da Covid-19 ha messo in evidenza l’importanza irrinunciabile della ricerca scientifica e dei protocolli clinici sperimentali e ha richiesto un impegno ancora più intenso da parte di chi è da sempre in prima linea in questo campo. La Fondazione EMN Italy Onlus (C.F. 97652630019), nata nel 2004 con l’obiettivo di fornire sostegno alle attività di ricerca scientifica sulle malattie ematologiche, non ha mai interrotto il suo lavoro, anche nei momenti più difficili e di lockdown e di pandemia in genere, consapevole di quanto la Ricerca sia necessaria per i pazienti fragili e anziani che si trovano ad affrontare una diagnosi di mieloma multiplo. Inoltre, con il suo Data Center di Torino, la Fondazione è impegnata, in collaborazione con EMN – European Myeloma Network International, nella realizzazione di uno studio osservazionale europeo sui pazienti con mieloma multiplo che hanno contratto il Covid-19. L’obiettivo dello studio è quello di analizzare la natura dell’infezione raccogliendo i valori di laboratorio, classificare la gravità della malattia e il suo esito e valutare se le diverse strategie adottate dai singoli paesi abbiano in qualche modo contribuito a differenti scenari e risvolti clinici.