Maggio 8, 2021

PICCOLI PASSI NEL MONDO Un’iniziativa dedicata al centenario dalla nascita di Gianni Rodari

Mercoledì 14 aprile 2021 riprenderanno le iniziative legate al Progetto Navigare il Territorio: 9.000 volumi distribuiti nelle scuole, oltre 5.500 ragazzi coinvolti, letture animate, laboratori artistici, incontri formativi, lezioni con importanti Chef, una mostra negli spazi esterni di Villa Guglielmi a Fiumicino, sono questi gli ingredienti che i promotori – Fondazione Benetton, Città di Fiumicino, Aeroporti di Roma, Parco archeologico di Ostia Antica, Maccarese S.p.A – per tramite della Rete scolastica Progetto Tirreno EcoSchools di Fiumicino, hanno scelto per permettere agli studenti delle scuole, e a tutta la comunità, di scoprire, in questo periodo di limitazioni fisiche e di crescente isolamento, realtà e Paesi lontani, di riflettere sui disagi che stiamo affrontando e sulla necessità di cooperare insieme per creare un senso sempre crescente di comunità e di collaborazione.

L’iniziativa, quest’anno incentrata sul tema del viaggio, prende avvio dalla celeberrima poesia “Un lungo viaggio”, scritta dal più grande fra gli scrittori di favole e filastrocche del Novecento italiano, quel Gianni Rodari del quale si è celebrato il centenario della nascita lo scorso 23 ottobre.

Attraverso la sua opera, infatti, Gianni Rodari ha inventato un nuovo modo di guardare la realtà che ci circonda, usando gli strumenti della lingua, della parola e del gioco. Ha saputo raccontare un mondo complesso, permettendo alle persone di spingere lo sguardo oltre, di porsi domande, stimolandone la riflessione. Si è soffermato, e ha insegnato a guardare il mondo in profondità, non rinunciando mai alla forza dell’immaginazione.

Nei prossimi mesi una serie di attività diverse tra loro coinvolgerà l’intera comunità scolastica, dalle scuole dell’infanzia alle secondarie di secondo grado di Fiumicino. Le attività si svilupperanno in due fasi, la prima incentrata sull’approfondimento e la seconda dedicata alla creatività.

Segnerà l’avvio del progetto l’arrivo a Fiumicino di un bilico di 18 metri, contenente 9.000 volumi: i cataloghi delle collezioni Imago Mundi, il progetto no profit di arte contemporanea nato da un’idea di Luciano Benetton, che coinvolge artisti di tutti i continenti e che offre una mappa in divenire, democratica, collettiva e globale, delle culture umane.

Dopo la consegna dei volumi, donati dalla Fondazione Imago Mundi e accolti negli spazi dell’Aeroporto Leonardo da Vinci, grazie alla collaborazione di Aeroporti di Roma, prenderanno avvio le attività: letture animate per i bambini più piccoli e incontri di approfondimento.

Venerdì 16 aprile alle ore 10, l’Almanacco della Scienza del CNR realizzerà un incontro online di approfondimento con la Dott.ssa Maria Grazia Volpe dell’Istituto di Scienze dell’Alimentazione (ISA) del CNR di Avellino, destinato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, dal titolo “L’aspetto gastronomico nei testi di Gianni Rodari e la correlazione con la Dieta Mediterranea”.

A seguire si terrà un’inedita iniziativa nata dalla collaborazione con l’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto (AdG). Protagonista lo Chef e Ambasciatore del Gusto Salvatore Avallone, del ristorante Cetaria di Baronissi (SA) che insieme agli studenti dell’Istituto alberghiero di Fiumicino darà vita, forma e gusto alle parole dello scrittore.

Gli Ambasciatori del Gusto sono impegnati da sempre e in prima linea nell’attività didattica per gli allievi delle scuole alberghiere con il progetto no profit Fare Formazione: un impegno mantenuto anche in epoca di pandemia con la trasformazione delle lezioni in aula in diretta streaming.

Martedì 28 aprile, alle ore 11, sarà la volta di Paolo Fallai, giornalista, scrittore, che si rivolgerà agli studenti dei Licei cittadini in un incontro online dal titolo “Il rapporto con le parole, la fantasia e il carattere educativo della produzione di Gianni Rodari”.

Per gli studenti delle scuole dell’infanzia e delle scuole primarie verranno realizzate delle letture animate, la prima delle quali sarà realizzata sempre online mercoledì 21 aprile alle ore 10.30, mentre la Fondazione Imago Mundi proporrà gratuitamente, giovedì 22 aprile alle ore 10.30, dei laboratori artistici, per le scuole primarie e secondarie di primo grado, destinati a far interagire gli studenti con i Paesi del mondo raccontati nelle opere di Rodari, attraverso la scoperta di nuove tecniche artistiche e creative.

La seconda fase del progetto prevede l’intervento attivo e creativo degli studenti che saranno chiamati a presentare un elaborato: ai bambini delle scuole dell’infanzia e delle scuole primarie sarà chiesto di realizzare un disegno libero (formato 20×24 cm) nel quale potranno dar vita alla loro idea del mondo che li circonda; i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado potranno scegliere se presentare un disegno che identifichi la loro rappresentazione del mondo, ma potranno altresì scegliere di comporre una poesia o creare un piccolo video con la collaborazione di un familiare che abbia piacere di mettersi a disposizione per la lettura di una poesia o di una favola di Gianni Rodari; mentre gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado potranno scegliere se cimentarsi nella redazione di un articolo per raccontare la loro visione del mondo in questo periodo di restrizioni causate dall’emergenza Covid, oppure potranno presentare una video-ricetta dedicata alle opere dello scrittore.

Contestualmente, grazie alla collaborazione con l’Associazione Roma BPA, saranno coinvolti gli studenti delle scuole dei complessi circondariali di Roma: anche a loro sarà chiesto di realizzare un elaborato grafico nel quale rappresenteranno il mondo visto con i loro occhi, o di presentare una proposta culinaria ispirata ai temi alimentari trattati nei testi di Gianni Rodari.

A fine maggio i disegni delle scuole, grazie alla collaborazione di Aeroporti di Roma, saranno raccolti in una mostra che sarà allestita all’esterno di Villa Guglielmi, mentre i video, dopo essere stati selezionati, saranno pubblicati sul canale Telegram del Comune di Fiumicino. Nei canali social confluiranno invece le ricette proposte dagli studenti, mentre i migliori testi scritti saranno pubblicati nei giornali locali.

A giugno, con la collaborazione della biblioteca del Comune di Fiumicino e della Biblioteca dei Piccoli di Maccarese, compatibilmente con la situazione sanitaria, verranno realizzati incontri all’aperto e sarà allestita, a Maccarese, una mostra dedicata allo scrittore.

SOGGETTI COINVOLTI

Fondazione Benetton

Città di Fiumicino

Aeroporti di Roma

Parco archeologico di Ostia Antica

Maccarese S.p.A

Rete scolastica Progetto Tirreno Eco-Schools di Fiumicino