30 Maggio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Pia Heidenmark Cook è stata protagonista di “Conversations for Tomorrow”

discutendo le azioni necessarie per un futuro più sostenibile

Nella prima edizione della nuova rivista trimestrale di Capgemini “Conversations for Tomorrow”, Pia Heidenmark Cook, Chief Sustainability Officer, Ingka Group, si unisce a una vasta gamma di esperti e leader per parlare del perché sostenibilità significa azione collettiva, leadership più audace e tecnologie più intelligenti. Il tema del primo numero è la sostenibilità e la rivista offre spunti critici per affrontare le principali sfide sociali ed economiche di un futuro più sostenibile.

In un pezzo di discussione, Pia Heidenmark Cook parla con il Capgemini Research Institute sull’incorporazione degli obiettivi di sostenibilità in tutti i paesi e le funzioni e su come il giusto quadro di governance può supportare le iniziative di sostenibilità. Discute i tre pilastri della Strategia di sostenibilità IKEA – Persone e pianeta positivo, come soddisfare le aspettative dei clienti e come affrontare le sfide affrontate all’interno dell’organizzazione.

Pia sottolinea la circolarità come fattore chiave per diventare positivi per il clima. Il Gruppo Ingka si impegna a rispettare l’Accordo di Parigi sul clima e a limitare l’aumento della temperatura globale a 1,5 gradi, adottando obiettivi di emissione. Diventare circolare aiuta a ridurre l’impronta ambientale nei prodotti, nelle materie prime e in altre parti della catena di approvvigionamento, responsabili della maggior parte dell’impronta ambientale di IKEA. Entro il 2030, tutti i prodotti di arredamento per la casa IKEA saranno realizzati esclusivamente con materiali rinnovabili e riciclati.

“Abbiamo fatto molta strada e siamo orgogliosi dei cambiamenti che abbiamo implementato e dei progressi che abbiamo fatto – per la nostra attività, i nostri clienti e il nostro pianeta. Ma c’è ancora molto di più che possiamo e faremo. Abbiamo un’enorme responsabilità – e opportunità – di essere parte dell’affrontare la crisi climatica. Ma non possiamo farlo da soli. I governi devono farsi avanti e fare la differenza. Marchi e aziende come noi devono prendere posizione per le cose a cui teniamo. E come individui abbiamo il potere di contribuire a un vero cambiamento nella nostra vita quotidiana. Ecco perché sono davvero felice di far parte di questa rivista e, insieme a grandi esperti e leader di aziende, organizzazioni no profit, governi, innovatori e mondo accademico, condividiamo le nostre prospettive su ciò che possiamo fare tutti nelle nostre rispettive aree per contribuire a un futuro più sostenibile “, afferma Pia Heidenmark Cook, Chief Sustainability Officer, Ingka Group. 

La rivista completa, comprese le discussioni con Pia, un articolo di Frans Timmermans, vicepresidente esecutivo del Green Deal europeo della Commissione europea, e molti altri possono essere trovati qui .
 

Per ulteriori informazioni, giornalisti e professionisti dei media possono contattarci a press.office@ingka.com o chiamando il +46 70993 6376

Il gruppo Ingka (Ingka Holding BV e le sue entità controllate) è uno dei 12 diversi gruppi di società che possiedono e gestiscono la vendita al dettaglio IKEA in base ad accordi di franchising con Inter IKEA Systems BV Il gruppo Ingka ha tre aree di business: vendita al dettaglio IKEA, Ingka Investments e Ingka Centers. Il Gruppo Ingka è un partner strategico nel sistema di franchising IKEA, che gestisce 379 negozi IKEA in 32 paesi. Questi negozi IKEA hanno avuto 706 milioni di visite durante FY20 e 3,6 miliardi di visite a IKEA.com. Il Gruppo Ingka opera secondo la visione IKEA: creare una vita quotidiana migliore per molte persone offrendo una vasta gamma di prodotti di arredamento per la casa funzionali e ben progettati a prezzi così bassi che quante più persone possibile possono permetterselo.