14 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

American Airlines celebra la Giornata internazionale della donna con un equipaggio tutto femminile

Da sinistra a destra: Purser Jena Hopkins; Gli assistenti di volo Daphne Yanez, Jacy Harris, Viola Bronson e Sandra Manzari; Il primo ufficiale Christine van den Brink; Il capitano Linda Pauwels; Assistenti di volo Stephanie Price, Sylvia Hayward e Sonia Adams.

Nell’ambito della nostra celebrazione del Mese della storia delle donne, oggi riconosciamo la Giornata internazionale della donna, che celebra i contributi e i risultati delle donne in tutto il mondo. Per celebrare la giornata, un talentuoso team di donne ha gestito e supportato il volo AA2808, un Boeing 787, che oggi è volato dall’aeroporto internazionale di Miami (MIA) all’aeroporto internazionale di Dallas Fort Worth (DFW).

Ogni aspetto dell’operazione e del servizio per il volo di oggi è stato fornito dalle donne, dal check-in al carico delle merci al controllore del traffico aereo responsabile della fornitura dell’autorizzazione del volo per la partenza. Inoltre, tutti i membri del team che supportavano il volo dall’Integrated Control Center della compagnia aerea a Fort Worth, in Texas, erano donne.

Il capitano Linda Pauwels ha guidato l’equipaggio di volo di oggi. Linda è stata determinante nell’aprire la strada alle donne nella professione storicamente dominata dagli uomini di pilotaggio di aerei commerciali. Vuole che le giovani donne sappiano che il cielo è letteralmente il limite per le donne in qualsiasi settore.

“Così tante donne di talento hanno infranto le barriere nel settore dell’aviazione, da Beverley Bass a Willa Brown e Bonnie Tiburzi, creando un percorso per me e per i miei colleghi di American. Vogliamo che le giovani donne e ragazze che aspirano a diventare aviatori o lavorano nel settore del trasporto aereo sappiano che il loro sogno è a portata di mano e che il genere, la razza e l’etnia non sono un ostacolo “.

“La diversità del nostro team ci dà la forza e l’esperienza per fornire la massima assistenza ai nostri clienti che volano con noi da ogni angolo del mondo”, ha affermato Linda.

Nel 1988, Linda è diventata la più giovane donna capitano di una compagnia aerea cargo al mondo, su un Boeing 707. Nel 2000, è diventata la prima donna ispanica capitano americana, sul McDonnell Douglas MD-80 e, nel 2015, la prima donna ispanica della compagnia aerea. Controlla Airman. Linda è ora responsabile dell’addestramento dei piloti sul Boeing 787.

A parte il suo lavoro quotidiano di volo e addestramento dei piloti americani secondo i più alti standard, Linda sta scrivendo una serie di libri intitolata Beyond Haiku: Pilots Write Poetry. Attualmente sta lavorando al suo ultimo libro che include haiku e poesie scritte da donne pilota. I proventi finanziano borse di studio volte ad aiutare le giovani donne che sognano una carriera nel settore dell’aviazione ma possono avere difficoltà finanziarie.

Il primo equipaggio di sole donne che abbia mai fatto personale a un volo American Airlines posa accanto al suo Boeing 727 dopo l’arrivo all’aeroporto internazionale di Dallas / Fort Worth nel dicembre 1986. In piedi, da sinistra a destra: il primo ufficiale Tracy Prior, il capitano Beverley Bass e il primo ufficiale Terry Clairidge. In ginocchio sono le assistenti di volo Sally Houston, Beverly Donawa, Nancy Hayth e Alice Chedister.

Nel 1986, un team di piloti e assistenti di volo dell’American Airlines ha fatto la storia operando il primo volo statunitense con equipaggio di una squadra tutta al femminile, che è stato commemorato oggi prima della partenza da Miami.

American è orgogliosa di celebrare il contributo che le donne danno alla nostra azienda e alle nostre comunità condividendo il lavoro vitale che svolgono per renderci la più grande compagnia aerea del mondo.