21 Settembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

ORGOGLIO E SENTIMENTO, IL ROMANZO DI FORMAZIONE DI BENEDETTA COSMI

Come nascono le amicizie? Complici una tempesta e un viaggio in treno, se lo domanderà un giornalista, metà ligure e metà lombardo, in pensione da poco, che metterà in discussione se stesso e la sua generazione. Si ritrovano nel romanzo i grandi temi d’attualità dentro le storie di famiglie, amori, compagni di scuola, sacrifici e sogni, in una straordinaria storia di formazione. Troviamo l’amicizia fresca di una generazione particolare a cui dà voce l’autrice attraverso Adriana, Olimpia e Giannenrico. E l’amore tra Sonia Benedetti Terra e Fabio Almanacco, nato davanti ai cancelli di una fabbrica milanese, salvata dalla chiusura. L’orgoglio di un Paese, e il suo sentimento. Il potere per cambiare, che bisogna averlo, esercitarlo, prenderselo. Un romanzo che avrà influenza sul suo periodo storico: si legge tutto d’un fiato e forse domani sarà un classico, per chi vorrà capire i nostri anni Venti.

BENEDETTA COSMI (1983), giornalista economico, sei pubblicazioni su giovani, donne e lavoro, tematiche che ritroviamo in Orgoglio e Sentimento, romanzo d’esordio. Attraverso le voci e le esistenze dei personaggi si sentono il riverbero della militanza sindacale, delle campagne elettorali per il Parlamento, l’appartenenza ai tavoli su donne, economia e potere, le inchieste sulla scuola e il capitale umano. 

Armando editore, pagine 176; prezzo 15 euro