24 Novembre, 2020

BENI CULTURALI: migliaia di contatti per il concerto live-streaming, adesso il Teatro Antico apre a tutte le orchestre

L’assessore regionale Samonà: “Un segnale di vicinanza agli artisti che vivono un momento difficile”

La direttrice Tigano: “Grazie per lo stimolo all’Ansa, vogliamo ripetere l’esperienza”

Giardini Naxos (ME) – “Portare la musica e la bellezza a casa della gente con una diretta streaming, in questi giorni di sconforto e isolamento per molte famiglie, è stata un’esperienza esaltante. Ringraziamo l’Ansa per lo stimolo e rilanciamo: mettiamo a disposizione il Teatro Antico di Taormina per ospitare altri eventi come questo e condividere senza confini di spazio l’emozione di vivere anche a distanza – e “al tempo del Covid” – i luoghi della cultura, della memoria e della nostra storia millenaria”.

Lo ha detto Gabriella Tigàno, archeologa e direttrice del Parco Archeologico Naxos Taormina, al termine del concerto senza pubblico ospitato ieri al Teatro Antico e trasmesso in diretta live streaming sul sito dell’Ansa, nell’ambito di un progetto lanciato dall’agenzia di stampa per promuovere l’ascolto e la condivisione sul web di spettacoli e musica dai teatri e dai siti monumentali, chiusi dalla fine di ottobre insieme ai musei per i rischi collegati all’epidemia covid. Migliaia i contatti da smartphone, tablet e pc, con picchi, durante la diretta, di oltre 6000 visualizzazioni in contemporanea.

Apprezzamenti per il progetto e per il suo valore sociale e culturale sono giunti dall’assessore dei Beni Culturali Alberto Samonà, che ha dichiarato: “Permettere a tutti di poter assistere a un’iniziativa nonostante le difficoltà e i divieti di questo periodo è un modo per vivere la magia e la suggestione di luoghi unici che, per il momento, sono chiusi al pubblico; allo stesso tempo, è un segnale di vicinanza agli artisti che stanno vivendo un periodo difficile per la crisi economica dovuta allo stop”.

Nel silenzio irreale di un monumento inondato di sole, concepito per accogliere l’essere umano ed esaltarne le arti eppure “orfano” di visitatori – nel 2019 una qualsiasi domenica di novembre registrava oltre un migliaio di presenze – di scena ieri al Teatro Antico era la storica “Orchestra a plettro Città di Taormina”, che proprio nel 2020 ha compiuto i 110 anni di attività: sul palco 27 elementi, la più giovane appena maggiorenne, il più anziano con 81 primavere alle spalle. Diretti dal M° Antonino Pellitteri hanno eseguito una dozzina di celebri colonne sonore cinematografiche composte da Morricone, Rota, Piovani, Bacalov e Piazzolla. Mentre l’Intermezzo della Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni ha aperto e chiuso l’evento. Alla realizzazione della diretta streaming dell’Ansa, insieme al Parco Naxos Taormina, hanno partecipato la Fondazione Taormina Arte Sicilia (commissario Bernardo Campo) e il Taormina Film Fest (con il suo organizzatore Lino Chiechio). Partner tecnologico per la diretta Videobank.

Parco Archeologico Naxos – Taormina

Il Parco archeologico, oggi denominato di Naxos–Taormina è stato istituito nel 2007 e gode di autonomia scientifica, di ricerca e organizzativa, amministrativa e finanziaria. Dal 2013 il Parco ha la gestione di alcuni tra i più importanti siti monumentali e paesaggistici della provincia di Messina: il Museo e l’area archeologica di Naxos; il Teatro Antico e l’Odèon di Taormina; Villa Caronia (sede direzionale del Parco); il Museo naturalistico di Isolabella, le aree archeologiche di Francavilla e il M.A.FRA il nuovo museo archeologico della città, inaugurato nell’ottobre 2020. Dal 2019 sono gestiti dal Parco, Palazzo Ciampoli (Taormina), il Monastero e la Chiesa Basiliana dei Santi Pietro e Paolo (Casalvecchio Siculo) e si attesta all’Ente anche Castel Tauro. Dal giugno 2019 il Parco è diretto dall’archeologa Gabriella Tigano. Fra i grandi eventi gestiti dal Parco e che hanno visto protagonista il Teatro Antico di Taormina – secondo sito più visitato in Sicilia dopo la Valle dei Templi – figurano il G7 nel maggio 2017 e la visita del Dalai Lama nel settembre dello stesso anno. Nel corso del 2019 i siti del Parco Naxos Taormina hanno toccato per la prima volta lo storico record di 1.033.656 visitatori (esclusi gli oltre 150.000 spettatori degli eventi serali nel Teatro Antico di Taormina nel periodo tra giugno e settembre).

Info pubblico 0942 51.001 – 0942 628.738

·       Acquisto biglietti online qui, a cura di Aditus Culture, concessionario dei servizi aggiuntivi