12 Agosto, 2020

Teatro, cinema, regate e spettacoli: gli eventi in programma dal 27 luglio al 2 agosto tra laguna e terraferma

L’estate veneziana corre tra teatro, musica e cinema, dando spazio anche alle tradizioni e allo sport, come la Regata di Pellestrina di domenica 2 agosto. Di seguito alcuni focus e il calendario degli eventi nel territorio comunale di questa settimana.

Le proposte del Settore Cultura

“Io sono teatro… Tra la gente”

La settimana si apre con il ritorno della rassegna teatrale estiva “Io sono teatro… tra la gente”: un palcoscenico itinerante con spettacoli diffusi su tutto il territorio comunale, isole comprese. I primi quattro appuntamenti chiuderanno il mese di luglio tra Malamocco, Pellestrina e l’Arena Parco Bissuola.

Si parte lunedì 27 luglio, da Malamocco, con il monologo surreale e intenso di Michela Mocchiutti, “Madame Iris”. Sotto la lente dell’attrice l’opera letteraria dello scrittore Dino Buzzati, qui declinata dalla protagonista in una coinvolgente narrazione dall’atmosfera da thriller.

Martedì 28 luglio ci si sposta a Pellestrina con “Andar sevénte, tornar dosàna”, di Moira Mion. Un ritorno alla baréna, dopo una vita intera, per l’ultimo saluto a quel che resta dell’infanzia. Un racconto che è un filo di acqua e ricordi che lega insieme Chioggia, Marghera e la barena.

Giovedì 30 luglio in Arena Parco Bissuola Marta Cuscunà che con “La semplicità ingannata” prosegue il suo progetto sulle Resistenze femminili. Una pièce che vuole dar voce alle giovani donne, alle loro rivendicazioni di emancipazione e libertà di pensiero, per un modello femminile più moderno e attuale.

Venerdì 31 luglio, sempre in Arena Parco Bissuola, Emergency Ong Onlus con “Stupidorisiko – Una geografia di guerra”, spettacolo nato per diffondere e promuovere i valori della pace e della tollerenza, con una critica ironica e ragionata sulla guerra, in tutte le sue forme.

Fuori Musica

Dal teatro alla musica, con la nuova rassegna Fuori Musica, organizzata in collaborazione con Veneto Jazz: il primo appuntamento è in programma martedì 28 luglio con il soul funk di Licaones, quartetto ricco di verve ed ironia; a seguire mercoledì 29 luglio la band Mi Linda Dama, in una interpretazione della tradizione musicale sefardita, con canti antichi dalla forte carica emotiva riproposti con arrangiamenti freschi e originali.

Martedì 28 Luglio 2020 ore 21
Arena Parco della Bissuola, Mestre
LICAONES (jazz/soul/funk)

Mercoledì 29 Luglio 2020 ore 21
Arena Parco della Bissuola, Mestre
MI LINDA DAMA (etno/world music)

Cinema sotto le stelle

Per gli amanti del grande schermo l’appuntamento è per sabato 1 e domenica 2 agosto in piazza Mercato a Marghera con il Cinema Sotto Le Stelle, storica rassegna cinematografica che prosegue il cartellone di proposte di Marghera Estate. A segnare la partenza le pellicole: Odio l’estate e Genitori quasi perfetti.

Sabato 1 agosto ore 21.15
Arena Piazza Mercato, Marghera
ODIO L’ESTATE
Italia 2020 – Commedia – durata 110’
Regia di Massimo Venier
Con Aldo Baglio, Giovanni Storti, Giacomo Poretti, Lucia Mascino

Domenica 1 agosto ore 21.15
Arena Piazza Mercato, Marghera
GENITORI QUASI PERFETTI
Italia 2019 – Commedia – durata 93’ Regia di Laura Chiossone
Con Anna Foglietta, Paolo Calabresi, Lucia Mascino

Cinemoving

Una ricca carrellata di titoli, infine, arriva anche da Cinemoving, la rassegna cinematografica itinerante che coinvolge tutto il territorio comunale, che questa settimana propone: Il viaggio di Arlo, Un re allo sbando, Omicidio al Cairo, Nelle tue mani, La pazza gioia, Il palazzo del viceré, Sopravvissuto – the martian e L’altro volto della speranza. Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 21.

Lunedì 27 luglio 
Chirignago – Centro Sportivo Montessori
IL VIAGGIO DI ARLO (The Good Dinosaur, USA, 2015, 100’) film animazione, di Peter Sohn

Pellestrina, San Pietro in Volta 
UN RE ALLO SBANDO (King of the Belgians, Belgio, Paesi Bassi, Bulgaria, 2016, 94’) film commedia, di Peter Brosens, Jessica Woodworth

Martedì 28 luglio
Lido, Malamocco
OMICIDIO AL CAIRO (The Nile Hilton Incident, Svezia, Danimarca, Germania, Francia, 2017, 106’) film thriller, di Tarik Saleh

Malcontenta, Parrocchia
NELLE TUE MANI (Au bout des doigts, Francia, 2018, 105’) film commedia, di Ludovic Bernard

Giovedì 30 luglio
Castello, Serra dei Giardini
LA PAZZA GIOIA (Italia, Francia, 2015, 118’) film commedia drammatica, di Paolo Virzì

Sabato 1 agosto
Lido, Malamocco
IL PALAZZO DEL VICERÉ (Viceroy’s House, G.B., India, 2017, 106’) film storico drammatico, di Gurinder Chadha

Domenica 2 agosto
Zelarino, Bocciofila, Via Castellana 93
SOPRAVVISSUTO – THE MARTIAN (The Martian, USA, 2015, 144’) film fantascienza, di Ridley Scott

Lido, Malamocco
L’ALTRO VOLTO DELLA SPERANZA (Toivon tuolla puolen, Finlandia, 2017, 98’) film drammatico, di Aki Kaurismäki

  • Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.
  • Le informazioni su modalità d’accesso e orari sono disponibili sul sito internet www.culturavenezia.it e sui canali social del Settore Cultura.

Le proposte del Teatro Stabile del Veneto in collaborazione con il Comune di Venezia

Teatro “Sottocasa”

Dal 27 luglio al 2 settembre le proposte del Teatro Stabile del Veneto in collaborazione con il Comune di Venezia riportano lo spettacolo dal vivo tra i parchi, le piazze e le ville della laguna e della terraferma. Due produzioni dello Stabile del Veneto per 12 serate pensate per i più piccoli e le loro famiglie: “Ucci! Ucci!” e “Mi porti al Parco”. La rassegna, che recupera la tradizione orale veneta del “Filò”, è promossa nell’ambito del progetto “Estate 2020. Musica, teatro, sport e cinema tra terra e laguna” cofinanziato dall’Unione Europea – Fondi Strutturali e di Investimento Europei | Programma Operativo città Metropolitane 2014-2020.

Ucci Ucci. Pollicino e altre fiabe

27 luglio 2020, ore 18
Chirignago: Parco di Villa Bisacco (Via Miranese)
28 luglio 2020, ore 18
Mestre: Parco Piraghetto (Via Alfredo Catalani 9)

È un tuffo nelle fiabe della tradizione, da Collodi a Calvino passando per i ricordi dei nonni, lo spettacolo di Stivalaccio Teatro a cura di Michele Mori e Sara Allevi, che accompagna grandi e piccini al tempo in cui le storie venivano raccontate prima di addormentarsi. Sul palco i narratori sono due bambini, Emilio e Susanna, rispettivamente Michele Mori e Anna De Franceschi, che dopo aver ascoltato la fiaba di Pollicino, nel buio della loro stanza da letto, temono e s’immaginano l’arrivo dell’Orco. Se però Emilio è terrorizzato Susanna è eccitata e pronta ad affrontare il terribile mostro. L’importante è non dormire, per non farsi cogliere impreparati! Ma come fare? Per non addormentarsi le provano davvero tutte anche se con scarsi risultati. Poi l’idea! L’unica cosa che può tenerli svegli è la paura stessa! Cominciano così a raccontarsi le storie che più li terrorizzano, condite da streghe, fantasmi e genitori crudeli. La paura diventa dunque un gioco in cui i due bambini si troveranno a recitare e inventare, fino a dimenticarsi dell’Orco, o meglio, a saperlo affrontare con il sorriso.

Mi porti al parco?! Racconti animati per famiglie

Susi Danesin porta il pubblico di bambini e adulti a viaggiare in posti fantastici, a ridere di personaggi buffi e strampalati e a sognare di possibili mondi, attraverso la letteratura per ragazzi. Storie di desideri.  Storie di pazienza e un pizzico di follia.
Ogni incontro sarà ricco di storie raccontate attraverso la capacità mimica e ritmica-sonora della narratrice che partirà dal libro per integrarlo fisicamente alla propria drammaturgia coinvolgendo il pubblico… a debita distanza! 
Questi racconti sono stati proposti durante il lockdown per Famiglie Connesse, iniziativa di teatro on-line dello Stabile del Veneto.
Susi Danesin, attrice, formatrice teatrale da anni si occupa di promozione della lettura e teatro ragazzi, mettendo insieme la sua esperienza nel teatro corporeo alle narrazioni tratte dalla letteratura per l’infanzia.

28 luglio 2020, ore 17.30
Pellestrina: Piazzale Bernardino Zendrini (Sestriere Zennari)
3 agosto 2020, ore 18
Chirignago: Circus Chirignago (via Fratelli Cavanis)

All’Arsenale al via “Barch-In”, a Venezia il cinema è in barca

Con la proiezione del film “The Prestige” di Christopher Nolan, inizia martedì 28 luglio, nel Bacino dell’Arsenale, la prima serata di Barch-In, il primo cinema drive-in italiano in barca. Barch-In si sviluppa in cinque serate, fino all’1 agosto, con l’obiettivo di offrire un luogo di ritrovo “sicuro” dove condividere cinema, arte e spettacolo.

Le proiezioni, gratuite, iniziano alle 20.45: lo schermo sarà collocato a terra, sull’angolo delle Tese delle Nappe, mentre la platea di barche, tra private, a noleggio e condivise, ormeggiate al gavitello e all’ancora, sarà distribuita a raggio sullo specchio della Darsena.

Alle proiezioni, tutte incentrate sul tema del rapporto tra l’uomo, l’acqua e l’arte marinaresca, si accede su prenotazione e l’accesso è consentito a tutte le tipologie di barche fino a 11 metri o 15 metri per barche a vela, mentre non è consentito l’accesso ai pedoni.

Per la programmazione delle cinque serate e per le modalità di prenotazione, necessaria sia per il posto barca che per registrare la presenza di tutti i partecipanti, come da regolamento Covid, visitare il sito dedicato www.barch-in.it.

28 luglio 2020
20.45 THE PRESTIGE
THRILLER, DRAMMATICO, FANTASTICO
Ingresso gratuito

29 luglio 2020
20.45 FILM A SORPRESA
Ingresso gratuito per i soci di Cineclub Venezia (tesseramento gratuito)

30 luglio 2020
20.45 A FISH OUT OF WATER
DOCUMENTARIO
Ingresso gratuito

31 luglio 2020
20.45 APOCALYPSE NOW – FINAL CUT
AZIONE, GUERRA, DRAMMATICO
Ingresso gratuito

1 agosto
20.45 IL PIANETA IN MARE
DOCUMENTARIO
Ingresso gratuito

Regata di Pellestrina

Come da tradizione, domenica 2 agosto è in programma la Regata di Pellestrina, che si disputaogni anno subito dopo la Festa del Redentore e in concomitanza con la Festa della Madonna dell’Apparizione. Quest’anno le eliminatorie si disputano il 28 e 29 luglio a Malamocco, in attesa di capire quali saranno, domenica, gli equipaggi vincitori nelle categorie giovanissimisu pupparini a 2 remi, donne su mascarete a 2 remi e uomini su pupparini a 2 remi.

Gli orari di partenza:
16.30 giovanissimi su pupparni a due remi
17.15 donne su mascarete a due remi
18.00 uomini su pupparini a due remi