1 Dicembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Ritorna al Centro Culturale Candiani la rassegna cinematografica di Servizio Civile “4 Passi di Notti disarmate”

Un percorso di riflessione volto a indagare le varie sfaccettature della violenza, proseguendo il percorso cominciato con la rassegna di novembre “Notti Disarmate“: da venerdì 24 gennaio gli operatori volontari di Servizio Civile del Comune di Venezia, in collaborazione con il Centro Culturale Candiani, propongono la rassegna cinematografica “4 Passi di Notti Disarmate“.

Queste serate – si legge in una nota del Servizio civile del Comune di Venezia – affrontano le forme più sottili di violenza, quella perversa e insidiosa di abuso di una persona su un’altra, o su se stessa, rappresentando una delle più potenti e distruttive forme di esercizio del potere e del controllo sull’altro poiché non ha effetti eclatanti, visibili, documentabili.

Quattro passi, 4 serate, 4 storie e 4 film introdotti da testimonianze: 24 e 31 Gennaio, 14 e 21 Febbraio alle ore 21. Ingresso libero.

Il calendario:

24 GENNAIO – ORE 21.00
CRIMINI DI GUERRA

<È stato più facile correre sulle granate che non camminare sulle macerie>

Intervento di Diego Saccora di Buongiorno Bosnia

(A seguire il film)

31 GENNAIO – ORE 21.00
DRAMMI COLASTICI

<Mai ho visto un giorno così brutto e così bello>

Intervento di un operatore volontario di Servizio Civile del Comune di Venezia.

(A seguire il film)

14 FEBBRAIO – ORE 21.00
ALIENAZIONE

<Noi accettiamo la realtà del mondo così come si presenta, è molto semplice>

Intervento di Enzo Tramaci di Anopticons

(A seguire il film)

21 FEBBRAIO – ORE 21.00
PRESSIONE SOCIALE

<Qualcosa di orribile sta succedendo dentro di me e non so il perché>

Intervento di Giuseppe di Pino – Ufficio lavoro di prossimità – Servizio pronto intervento sociale, inclusione e mediazione del Comune di Venezia.

(A seguire il film)

Per informazioni:

CENTRO CULTURALE CANDIANI
Sala Seminariale – Primo Piano
PIAZZALE LUIGI CANDIANI 7, MESTRE