20 Luglio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Inaugurati i nuovi uffici di Roma del reparto Film & Tv di SONY MUSIC PUBLISHING.

Sono stati inaugurati i nuovi uffici del reparto Film & Tv di SONY MUSIC PUBLISHING, con sede in via Carlo Mirabello, 7 a Roma.

All’evento, oltre al team di Sony Music Publishing, erano presenti diversi produttori, artisti e compositori, tra cui Andrea Laszlo De Simone, Ditonellapiaga, Santamarea, Michele Braga, Pasquale Catalano, Francesco Cerasi, Ginevra Nervi e molti altri, a conferma della centralità del ruolo, tra musica e audiovisivo, del dipartimento romano di Sony Music Publishing.

La presenza di Sony Music Publishing all’interno del settore cinematografico e televisivo è considerevole da diversi decenni ed è in costante evoluzione. La crescita dell’interesse e dell’attenzione nei confronti della musica per le differenti tipologie di prodotti audiovisivi, ha portato Sony Music Publishing ad occuparsi, oltre che della produzione di nuove colonne sonore, anche della supervisione e della consulenza musicale al servizio dei diversi Produttori di contenuti audiovisivi.

Il team del reparto Film & Tv è diretto da Valentina Iacoacci (Head of Film & TV Department di Sony Music Publishing) e composto da Federico Diliberto Paulsen e Lorena Anastasio.

La nuova sede romana ospita anche Angela Papa, Responsabile del reparto di Production Music – Extreme Music.

SONY MUSIC PUBLISHING, casa editrice n° 1 al mondo, nel cui roster sono presenti Ed Sheeran, The Beatles, Beyoncé, Queen, Rihanna, Lady Gaga, Pharrell Williams, Bruce Springsteen, AC/DC, Ennio Morricone, Pino Daniele, Franco Battiato, Måneskin e molti altri artisti/compositori. Con la sua “songwriter-first mission”, Sony Music Publishing fornisce ai suoi autori e ai suoi cataloghi i migliori servizi di valorizzazione del repertorio su scala globale, investendo sui nuovi talenti per sviluppare la loro crescita artistica e supportando gli autori affermati, per solidificare ulteriormente la loro carriera e ricercare nuove opportunità, grazie anche alle cruciali attività di sincronizzazione e sviluppo internazionale.