23 Luglio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Frisàri: Non è la siccità è il nuovo EP

Frisari

Esce venerdì 17 maggio 2024 su tutte le piattaforme digitali per Futura Dischi (e in distribuzione The Orchard), “Non è la siccità” il nuovo EP di Frisàri.

Un nuovo capitolo, già anticipato dal singolo “Giurami” – metà di questo doppio singolo – che nasce dall’idea di una sessione in presa diretta: un risultato vibrante e del tutto connesso alla dimensione live, una parte fondamentale del progetto Frisàri. Il tutto è stato realizzato con lo sfondo e la complicità del Blap Studio di Milano. Questo disco è composto quindi da due soli brani: “Giurami” e “Se non ti bagni con me”. l’EP è frutto di due anni di lavoro e decine di brani lasciati per strada, il suo titolo é una provocazione al mercato discografico che tende ad incentivare quantità e produttività come unità di misura del valore di un percorso artistico.

Se non ti bagni con me” era nata come un lento chitarra e voce che si é trasformato concerto dopo concerto in un inno post-punk liberatorio. La canzone apparentemente spensierata cela la rabbia del racconto di uno stup*o. Più che il gesto in sé il brano analizza il tema del consenso, della deresponsabilizzazione che caratterizza la violenza nei rapporti e nelle relazioni “se non ti bagni con me bevi un bicchier d’acqua” e il vincolo esistenziale tra chi commette violenza e chi la subisce “le nostre foglie cadono ugualmente, da sole quindi anche io le vedo”. Il muro di suono che caratterizza l’arrangiamento rappresenta il muro che ci impedisce di scorgere la violenza  nella nostra società ed é proprio questa la forza del brano che riesce a sfuggire a valutazioni morali di sorta travolgendo l’ascoltatore che si ritrova a pogare sulle ceneri della dittatura del patriarcato.
 


IN CONCERTO:

29 giugno a MILANO – Argòt @ Cascina Cotica
08 luglio a PRATO – Festival delle Colline (opening Maustetytöt)

Francesco Frisàri è un polistrumentista classe ’96, nasce e vive in Salento prima di trasferirsi a Milano per l’università portando con se’ esperienze e immagini legate al mare e alla sua passione per l’apnea che lo influenzano nella ricerca dei suoni e dei testi.

Nel 2020 pubblica da universitario fuoricorso il suo primo EP “Tesi Triennale“. Dopo i primi concerti inizia a collabolare con Lorenzo Amabile (Batteria) e Simone Massaro (Basso) con i quali registra il suo primo disco “CARPE FLUORESCENTI” coprodotto con Flavio Vampa. La dimensione musicale di Frisàri spazia dal cantautorato al post-punk passando per l’indie-rock, in un percorso in cui i live e la scrittura sono un unico motore per sperimentare nuove sonorità.

https://www.instagram.com/frisari.fluorescente/