20 Luglio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Vivi l’Emilia con noi! Anteprima d’estate 2024 con esperienze ed eventi unici in Emilia

Nella Terra dello Slow Mix fra Parma, Piacenza e Reggio Emilia

a maggio e giugno eventi straordinari immersi nella natura,

la cultura e l’enogastronomia.

I tesori dell’Emilia, la Terra dello Slow Mix tra Parma, Piacenza e Reggio Emilia – www.visitemilia.com -, si svelano nelle belle giornate di maggio e giugno 2024 tra escursioni nelle meraviglie dell’Appennino Tosco Emiliano, bike tour fra le colline, pic nic irresistibili nei vigneti, gli eventi nelle città d’arte e i borghi in festa e i preziosi oltre 50 castelli che svettano su alture e rocce, in un concentrato di esperienze originali all’insegna della cultura, la natura e l’enogastronomia.

Esperienze uniche (Vivi l’Emilia con noi! | Visit Emilia) come l’escursione per conoscere i funghi nella Riserva Guadine Pradaccio con il micologo e guida ambientale Antonio Rinaldi il quale, condurrà i visitatori anche in camminata notturna sotto la luna. Le passeggiate in vigna con degustazione a Monte delle Vigne sono un classico che si ripete ogni anno come i pic nic nel vigneto di Ziano Piacentino con l’agriturismo Civardi Racemus. Sono invece una novità le serate nel giardino dell’ Acetaia San Giacomo con cena a tema alla scoperta dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia e i percorsi guidati in e-bike fra colline, castelli e vini a cura di Comoda Bike 2 nel piacentino. In Emilia, si può anche partecipare a corsi di arrampicata con le guide alpine La Pietra sull’iconica Pietra di Bismantova, che affascinò anche Dante, tanto da citarla nella sua Divina Commedia, ci si può lanciare da una zip line al Parco Avventura Cerwood, il più grande d’Italia o, per i più temerari, sperimentare un viaggio in mongolfiera con Volare in Mongolfiera di Carpineti.

Se l’Emilia è terra di fiabeschi manieri, vale la pena partecipare alle Giornate Verdi nei Castelli del Ducato, che organizzano coinvolgenti eventi: la colazione nel giardino pensile della Rocca Sanvitale di Fontanellato è di una suggestione unica, così come le visite naturalistiche alle Gole del Vezzeno o le esperienze sotto le stelle del Castello di Gropparello, e gli spettacoli di falconeria con aquile e gufi al Castello di Tabiano. Più “immersive” le Challenge experience dei Castelli del Ducato, sfide ed enigmi da risolvere fra 32 borghi, piazze e città d’arte.

E poi tantissimi eventi culturali nei teatri e nei musei, tra cui la 19° edizione di Fotografia Europea a Reggio Emilia: fino al 9 giugno un ricco programma di esposizioni, conferenze, installazioni, incontri, proiezioni e spettacoli, con fotografi e artisti che riflettono sul tema “La natura ama nascondersi”.

Appassionanti anche gli appuntamenti sportivi, dedicati soprattutto al bike. Imperdibile è la Gravel Gourmet dell’11 e 12 maggio 2024, la pedalata dedicata agli amanti della gastronomia, che attraverseranno su due ruote i piccoli centri della provincia parmense deliziati da merende e banchetti a base di prodotti locali. E poi la Vetto Bike Festival il 25 e 26 maggio per sfrecciare in mountain bike nei paesaggi dell’Appennino Reggiano. Il 1° giugno torna invece l’Ingorda, 80 km da Parma a Busseto lungo la Ciclovia della Food Valley Bike. Il 22 e 23 giugno c’è la ciclostorica la Polverosa. E per gli amanti dei motori, dal 21 al 23 giugno la Vernasca Silver Flag, con i più importanti collezionisti di auto da competizione.

L’Emilia aspetta i viaggiatori anche con fantastiche proposte di soggiorno come un Bike tour alla Pietra Perduca e alla Pietra Parcellara proposto da Piacenza Welcome e un pacchetto dedicato al Golf di Emiliaromagnagolf.

Iscrivendosi alla newsletter di Visit Emilia – https://www.visitemilia.com/newsletter – contenuti esclusivi, eventi in anteprima, esperienze uniche e proposte di soggiorno nel territorio di Parma, Piacenza e Reggio Emilia.