19 Aprile 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Cantine Nicosia al 55° Vinitaly di Verona

In un Vinitaly internazionale che parla tutte le lingue del mondo e che si appresta a registrare, per la 55^ edizione a Veronafiere dal 2 al 5 aprile, il record di top buyer selezionati e ospitati anche in collaborazione con Ice Agenzia.

Ad oggi, infatti, sono oltre 1000 i “superacquirenti” esteri di vino italiano da 68 Paesi già accreditati: +43% rispetto al 2022, dagli Usa all’Africa, dall’Asia – con il grande ritorno della Cina e Giappone – al Centro e Sud America fino al Vecchio Continente tutto rappresentato e alle Repubbliche eurasiatiche.

Un dato, questo, che incrementerà il totale del panel internazionale del business in fiera nei quattro giorni di manifestazione e che, secondo le proiezioni, dovrebbe superare il consuntivo 2022 di Vinitaly che si chiuse con 25mila buyer stranieri da 139 Paesi, il 28% degli 88mila operatori totali arrivati a Verona, facendo registrare la più alta incidenza estera di sempre.

Tra i 68 Paesi rappresentati a Vinitaly 55, spiccano per numerosità le delegazioni di operatori e importatori profilati da Stati Uniti e Canada, a pari merito con un contingente che supera complessivamente i 200 top buyer, con nuovi arrivi dalla grande distribuzione del Midwest e dai vertici della Nabi (National association of beverage importers, l’associazione degli importatori di vino negli Usa) e con ben undici referenti della Société des Alcools du Quèbec (Saq) e del Liquor control Board of Ontario (Lcbo), due dei più importanti Monopoli canadesi.

In questo fermento di aziende e acquirenti di tutto il mondo anche Le Cantine Nicosia guidate da Graziano Nicosia.

Siamo pronti per questo nuovo Vinitaly 2023 l’occasione di incontrare i nostri clienti appassionati e chi ha una curiosità sulla nostra azienda, quest’anno in particolar modo presenteremo il nuovo spumante metodo classico da uve nerello mascalese con 60 mesi sui lieviti si va ad aggiungere agli altri spumanti metodo classico che produciamo da uve caricante e anello mascalese vinificato in bianco e nero mascalese vinificato in rosa.

Questa edizione del Vinitaly, sarà l’occasione di presentare anche un nuovo vino nerello mascalese con l’assenza di soffitti aggiunti che si va ad aggiungere già un prima presentazione dell’anno scorso del Frappato della stessa gamma quindi continuiamo quest’anno con il nerello mascalese in più ci saranno tantissime novità legate all’impegno dell’azienda dal punto di vista delle cose sostenibilità che avremo modo di presentare in questi quattro giorni di fiera”