30 Gennaio 2023

Zarabazà

Solo buone notizie

Irraggiungibile è il nuovo singolo dei Rogue Charlie

Rogue Charlie

Fuori da mercoledì 11 gennaio 2023 Irraggiungibile, il nuovo singolo dei Rogue Charlie, registrato e prodotto da Cristopher Bacco di Studio 2 con la collaborazione di Gianluca Ballarin. Un brano vivo e passionale, intriso di influenze pop-rock, con cui la band vicentina apre questo nuovo anno raccontando all’ascoltatore il senso di inadeguatezza di chi si sente indegno di essere amato. 

Irraggiungibile non è solo una espressione d’amore, ma anche una espressione di forte inadeguatezza. Chi canta irraggiungibile si sente un passo indietro, affannato, instabile. Ha nel petto questo affetto che viene subito soffocato dall’ansia di non essere abbastanza, in una eterna ricerca di una risposta alla domanda: “Perché continui a stare con me?” Com’è possibile riuscire ad amare, e riuscire a lasciarsi amare da qualcuno, quando tutto quello a cui si pensa è di non esserne degni?

Rogue Charlie sono 5 ragazzi di 22 anni della provincia di Vicenza: Alessandro, Lorenzo, Federico, Nicolò e Laura. Iniziano a suonare assieme nell’estate del 2018, facendo concerti ed eventi dove propongono cover di vari artisti e gruppi che li hanno sempre ispirati. Nel corso del tempo decidono di intraprendere un percorso di scrittura originale in stile Indie-rock, alternative-rock e pop-rock, che è iniziato con l’auto-produzione di un EP di cinque canzoni intitolato “Coronation” uscito nel 2020, per poi rilasciare il loro primo singolo professionale “Mama” nel 2021. I Rogue Charlie sono tutti studenti e lavoratori con la passione della musica, della scrittura e dell’arte in generale, pronti a intraprendere tutti i percorsi necessari per fare di quello che fanno un lavoro e una possibilità di ispirare più persone possibili. Con i loro live hanno toccato molte città nel vicentino e non, attraverso date indipendenti, contest musicali o anche interviste su radio locali. Nel 2022, a Bassano, hanno avuto la grande occasione di aprire un concerto di Elisa durante il “Back to the future” Tour . Usano i concerti come mezzo per sostenere la produzione della loro musica e ora stanno lavorando ai prossimi singoli con l’ausilio di persone del settore musicale come Gianluca Ballarin, compositore ed arrangiatore di molti grandi artisti come Elisa o Marco Mengoni.