30 Gennaio 2023

Zarabazà

Solo buone notizie

ULTIMI GIORNI A MANTOVA PER LA MOSTRA DI RAFFAELE CIOFFI “LUCE OMBRA PITTURA”

FINO A SABATO 31 DICEMBRE

VISITATA DA OLTRE DUEMILA PERSONE

Museo Nazionale del Palazzo Ducale

LaGalleria

Piazza Sordello 40, Mantova

Ingresso libero

Orari di apertura

28, 29, 30, 31 Dicembre 15.00 – 18.00

Informazioni al pubblico

Ultimi giorni per visitare la mostra di Raffaele Cioffi “Luce Ombra Pittura” in svolgimento sino a sabato 31 dicembre negli spazi de “LaGalleria” del Palazzo Ducale di Mantova e che sta ottenendo un ottimo successo con oltre duemila persone in soli sei fine settimana, essendo aperta al pubblico solo dal venerdì alla domenica.

Patrocinata dal Comune di Mantova e curata da Alberto Barranco di Valdivieso, la mostra mette il visitatore al centro di una profonda esperienza visiva e sensoriale e si snoda lungo tre sale per una riflessione sul percorso pittorico di Cioffi degli ultimi due anni: un universo poetico narrato attraverso diciassette tele, quasi tutte di grandi dimensioni, che offrono un nuovo orizzonte interpretativo che va oltre la pittura stessa.

L’intera narrazione post-aniconica della pittura di Raffaele Cioffi mostra come l’artista cerchi la dissolvenza dell’immagine nella luce e nel colore per un’astrazione estremamente moderna, dalla colorazione pastosa e dalla forte valenza spirituale, che rispecchiano un timbro romantico dell’anima che si traduce in una pennellata forte, densamente espressiva e coinvolgente.

Tra le opere esposte, alcune appartengono al ciclo precedente delle Soglie, preludio alla nuova serie dei Passaggi dove è forte il passaggio da una pittura caratterizzata da tonalità rarefatte e delicate a una giocata su contrasti più accentuati.

“Luce Ombra Pittura” vuole essere un momento di riflessione sull’evoluzione della pittura di Raffaele Cioffi, contrassegnata da una evidente e sempre più scavata sapienza espressiva, per composizioni di estrema forza, sintesi ed efficacia, che rimandano a una implicita valenza spirituale della sua astrazione.