30 Gennaio 2023

Zarabazà

Solo buone notizie

NATALE, BOOM DI VISITATORI PER I PRESEPI DI JESOLO


Lo Jesolo Sand Nativity ha quasi raggiunto la soglia delle 31.000 presenze, oltre 11.000 negli ultimi tre giorni. Il Presepe di ghiaccio ne fa 3.000 e tocca quota 15.000

Nelle giornate di sabato 24, domenica 25 e lunedì 26 dicembre i presepi di Jesolo hanno richiamato migliaia di visitatori i quali hanno poi animato la città lungo le vie e le piazze, soffermandosi anche a fare acquisti nelle casette del Mercatino di Natale.

Nei tre giorni considerati, sono state 11.310 le persone che hanno varcato l’ingresso dello Jesolo Sand Nativity con un picco di 6.898 visitatori nella giornata di ieri, lunedì 26 dicembre. Questi dati portano il totale attualmente registrato a 31.967 ingressi contro i 22.019 dell’anno scorso nel medesimo arco temporale. Nel 2019, invece, gli ingressi erano stati finora 27.671. Dato il successo, l’amministrazione ha deciso di prorogare l’orario di apertura della mostra delle “Sculture di pace” per la giornata di sabato 31 dicembre con chiusura fissata alle 21.30 anziché alle 19.30.

Ottima affluenza anche al Presepe di ghiaccio di piazza I Maggio. Solo ieri, lunedì 26 dicembre, la manifestazione ha attirato oltre 3.000 persone portando il totale degli ingressi finora registrati a quota 15.000. Nel 2021, alla sua prima edizione, il Presepe di ghiaccio arrivo a contare complessivamente 43.000 visitatori.

“Sono numeri da record che confermano la grande attrattività dello Jesolo Sand Nativity – dichiara il sindaco della Città di Jesolo, Christofer De Zotti -. Siamo però soddisfatti della risposta complessiva della città, che ha visto tanta gente visitare il Presepe di ghiaccio e anche il Mercatino di Natale. Siamo contenti che tanti ospiti dal Veneto, ma anche da tutto il resto d’Italia, scelgano Jesolo per il periodo di Natale e trovino una città all’altezza delle aspettative, già pronta agli eventi delle prossime settimane, a partire da quelli di Capodanno. L’invito, dunque, è quello di venire a trovarci anche nei prossimi giorni”.