31 Gennaio 2023

Zarabazà

Solo buone notizie

CECILIA GASDIA NOMINATA VICEPRESIDENTE A.N.FO.L.S.

La nomina avvenuta nella seduta odierna dell’Associazione Nazionale delle Fondazioni Lirico-Sinfoniche italiane

Nel cambio dei vertici all’interno dell’Associazione, il Sovrintendente e Direttore Artistico della Fondazione Arena di Verona va ad affiancare il neo-eletto Presidente A.N.FO.L.S. Fulvio Macciardi, proveniente dall’Istituzione felsinea.

A.N.FO.L.S. comprende le dodici Fondazioni Lirico Sinfoniche d’Italia (Petruzzelli e teatri di Bari, Comunale di Bologna, Lirico di Cagliari, Maggio Musicale Fiorentino, Carlo Felice di Genova, San Carlo di Napoli, Massimo di Palermo, Opera di Roma, Regio di Torino, Verdi di Trieste, Fenice di Venezia, Arena di Verona) e rappresenta, insieme alla Scala di Milano, Santa Cecilia di Roma, ATIT, Assolirica e selezionati esperti, le diverse istituzioni e professioni riunite sotto l’egida del MiC e dell’Ufficio UNESCO a sostenere la candidatura dell’Arte del Canto Lirico italiano all’inserimento nel Patrimonio Immateriale dell’Umanità, il cui esito è atteso nei prossimi mesi dal Segretariato Generale UNESCO di Parigi.

«Sono felice di confermare in questo ruolo la massima disponibilità alla collaborazione già in essere con i colleghi delle altre Fondazioni italiane. – commenta Cecilia Gasdia, Sovrintendente e Direttore Artistico di Fondazione Arena – Prosegue il lavoro comune per rafforzare le nostre Istituzioni, rappresentarne le istanze di migliaia di lavoratori, diffondere Arte Cultura e Spettacolo. La proficua cooperazione tra noi si è intensificata nell’ultimo biennio, il periodo forse più critico per lo spettacolo dal vivo, e ci ha motivato ancor più ad affrontare le sfide di oggi. Desidero ringraziare di cuore il nuovo Presidente Macciardi, il Presidente uscente Giambrone, ora a capo dell’AGIS, e tutti i Sovrintendenti per la fiducia datami all’unanimità. Profonderò l’impegno e l’entusiasmo con cui ho intrapreso ogni passo della mia carriera, in particolare in questi ultimi cinque anni come Sovrintendente della Fondazione Arena di Verona».