8 Dicembre 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Bagheria protagonista alla BTE dal 30 settembre al 2 ottobre a Capo D’Orlando. Il 28 settembre i buyers alla Città delle Ville.

 La sesta edizione della BTE, la borsa del turismo extralberghiero, si terrà dal 30 settembre al 2 ottobre a Capo D’Orlando e vede anche Bagheria tra i Comuni protagonisti che saranno destinazione dei buyer provenienti da tutto il mondo.

Bagheria non solo sarà presente con un proprio stand alla Marina di Capo D’Orlando, dove si svolge l’evento principale, ma sarà anche meta dei buyers, domani 28 settembre.

A Capo D’Orlando saranno presenti operatori turistici del settore extralberghiero in appositi stand dove porre all’attenzione dei buyers internazionali le particolari bellezze, attrazioni e peculiarità dei territori tra cui La Città delle ville. 

L’iniziativa è organizzata dalla Confesercenti Sicilia,   che ha selezionato importanti buyers provenienti da diversi paesi quali Canada, Israele, Stati Uniti, Belgio, Francia, Inghilterra, Russia, Olanda, Irlanda e chiaramente Italia.

L’obiettivo è quello di far conoscere ai buyer stranieri ed italiani le potenzialità del territorio siciliano con specifico riferimento alla natura, ai prodotti unici che esprimono una identità unica senza filtri agendo sugli assets strategici caratterizzanti un territorio culturale, naturale, enogastronomico e ricettivo complementare a quello dell’industria alberghiera.

La partecipazione all’evento degli imprenditori extralberghieri ha lo scopo di creare ulteriori opportunità di business attraverso le quali presentare l’offerta regionale dei sistemi ricettivi alternativi all’hotellerie a Buyers nazionali e internazionali (tour operator e agenzie di viaggio), appositamente selezionati, interessati ad aggiungere nei circuiti turistici il prodotto Sicilia ed a proporre nei propri mercati di riferimento formule ricettive complementari a quella alberghiera.

Sarà dunque l’occasione per un rilancio della realtà bagherese, tra storia, cultura, paesaggi, artigianato ed enogastronomia.

I Buyers che arriveranno domani nella Città delle ville visiteranno Villa Cattolica sede del Museo Guttuso, il museo delle acciughe ad Aspra, con una passeggiata anche sul lungomare, degusteranno in una pausa al museo leccornie locali, poi raggiungeranno la deliziosa villa Sant’Isidoro De Cordova per poi concludere ancora una volta all’insegna del gusto il loro tour a villa Butera dove alcuni chef anche stellati offriranno loro dei prelibati piatti. 

Nello specifico a far assaggiare i piatti gourmet bagheresi saranno Tony Lo Coco d I Pupi – Nino Ferreri di LimuSalvo Lipari di Fumagalli21 e  Maurizio Panzica di Ricci e Capricci.

Anche bacco protagonista grazie all‘azienda vini Duca di Salaparuta, nota azienda vinicola del territorio dell’hinterland che ha anche una sede nella frazione di Aspra.
Dal Calanica grillo del 2021 al Duca Burt, dal Canalica Frappato 2021 all’ambar moscato, i buyer potranno apprezzare anche la proposta vinicola sicula. 
E’ un lavoro di comunità dunque al fine di promuovere la città quello messo in campo: molte infatti sono le eccellenze che si sono rese disponibili a collaborare gratuitamente con l’amministrazione comunale, oltre gli chef, Laura Buzzetta che con le sue ceramiche artistiche regalerà dei gadget  cui verranno allacciati delle chiavette USB realizzate dagli Uffici turismo e Stampa con le foto e di video che promuovono il nostro territorio, le ceramiche della Buzzetta abbelliranno anche i tavoli dove gli chef proporranno i loro piatti, tavoli che verranno impreziositi anche da Barone Piante e fiori con composizioni di orchidee.
Ad aiutare poi l’amministrazione nelle traduzioni in lingua inglese per dialogare fluentemente con i buyer saranno due insegnanti, della Morgan school, director Mr Filippo Lazzara  and teacher Mrs Carmela Sciortino. 

«Desidero ringraziare tutti coloro che ci stanno dando una mano, gratuitamente, per rendere questa esperienza Bagherese un ricordo indimenticabile per i Buyer» – dice l’assessore al Turismo Provvidenza Tripoli che si è mossa in prima persona per l’amministrazione comunale di Bagheria guidata da Filippo Maria Tripoli per organizzare al meglio questo evento – «stiamo lavorando a nuove iniziative che riguardano il rilancio del turismo al Bagheria, presto ne verrete a conoscenza, il nostro impegno è massimo perché siamo certi che questo settore possa e debba rappresentare sempre più volano lavorativo e promozionale per la città».