1 Ottobre 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

“DIMMI. Le donne raccontano” ospita Loredana Lipperini

UDINE – Loredana Lipperini, arriva a Udine sabato 17 settembre, dalle 20.45, alla Libreria Friuli (via dei Rizzani 1) per un’anteprima del progetto “DIMMI. Le donne raccontano” che, in autunno, proseguirà il suo percorso di pensiero e formazione con il quale, attraverso diverse discipline, cerca di stimolare un dialogo autentico tra i generi, contro ogni stereotipo e pregiudizio, mettendo al centro le donne con il loro sapere e le loro storie.

IL 17 SETTEMBRE – Per la sua terza edizione – da un’idea di Puntozero società cooperativa, promossa dall’associazione Venezia, con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con Università degli Studi di Verona, Laboratorio Saperi Situati, Associazione Zeroidee, Associazione Bekko, Alchemilla, Bottega Errante, Istituto Comprensivo Tina Modotti Premariacco, Istituto Comprensivo Udine 2 –  questo percorso comincerà proprio con la giornalista, scrittrice e conduttrice radiofonica del noto “Fahrenheit” su Radio 3 protagonista dell’incontro, curato da Bottega Errante, “Autobiografia di una città al limite”, durante il quale dialogherà con Elisa Copetti e presenterà il suo ultimo libro: “Roma dal bordo. Una geografia sentimentale” (Bottega Errante Edizioni 2022). Quella presentata nel romanzo è la Roma di una delle scrittrici e intellettuali più amate e conosciute in Italia, una Roma che sa di Pasolini, periferie e borgate. La conduttrice di Radio 3 narra la sua storia privata spesso sovrapposta alla storia dell’Italia che in Roma concentra tutte le sue contraddizioni più estreme.

IL PROGETTO – Il sapere femminile e le molte storie che hanno per protagoniste le donne, diventano il cuore pulsante di un percorso di pensiero e formazione che, attraverso diverse discipline, quali filosofia, storia, letteratura, diritto, cerca di stimolare un dialogo autentico tra i generi, contro ogni stereotipo e pregiudizio. L’obiettivo di DIMMI è quello di favorire, soprattutto nelle giovani generazioni, una nuova consapevolezza del sé all’interno di un noi, base per una società includente e aperta a nuove prospettive, per farlo, mette in connessione professioniste e professionisti che da anni lavorano sul tema e di farlo con un’attenzione particolare per le donne del Fvg.

Il programma nel dettaglio è disponibile su www.ledonneraccontano.it

L’hashtag è: #DIMMILedonneraccontano