8 Dicembre 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Nuova tessere sanitaria: sarà senza chip. Il Ministero: “non buttate quella scaduta”.

A causa della difficoltà a reperire il materiale semiconduttore per produrre i Chip, il Ministero delle Finanze italiano si è visto costretto a far produrre le nuove tessere sanitarie in maniera molto più semplificata e ridimensionata nell’uso.

La nuova tessera sanitaria-carta nazionale dei servizi (Ts-Cns) sarà quindi priva di microchip e consentirà l’accesso solo ad alcuni dei servizi disponibili e non a quelli on-line.

E’ opportuno quindi non cestinare quella scaduta. Il Ministero, in una nota fa sapere che si potrà continuare ad utilizzare fino al 31 dicembre 2023.

La validità del documento potrà essere estesa al seguente link: https://sistemats1.sanita.finanze.it/

La motivazione di ciò è associata in primis al conflitto russo-ucraino. I due paesi sono infatti ricchi di palladio e neon, componenti essenziali per le industrie che producono semiconduttori. Altro ostacolo nasce poi dall’embargo per la fornitura di materie prime della Cina ai danni di Taiwan.

di Nicola Scillitani

La nuova tessera sanitaria sarà senza microchip e diversi servizi on-line non saranno più accessibili.