18 Agosto 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Solo l’amore conta

Solo l’amore conta – omaggio a Pier Paolo Pasolini di Nicola Costa, il 7 agosto al castello Ursino per Catania Summer Fest 2022

C’è grande attesa in città per il nuovo debutto di “Solo l’amore conta”, la pièce teatrale scritta e diretta dall’attore, drammaturgo e regista Nicola Costa (nella foto) in scena insieme ad Alice Ferlito e Pier Paolo Marchica che domenica 7, nella splendida corte del castello Ursino di Catania, di certo non mancherà di emozionare gli estimatori del buon teatro e del grandissimo artista bolognese in occasione del centenario della sua nascita.

Quando ho pensato di scrivere questo spettacolo su Pasolini ho rivolto tutta la mia attenzione a Lui. Questo lavoro è stato rappresentato per la prima volta in occasione del quarantesimo anniversario della sua morte, in un tempo in cui tutti in Italia parlavano del poeta bolognese. È uno stereotipo tipico di questo paese, uno dei tanti: parlare di qualcuno o di qualcosa in occasione di una ricorrenza o di una commemorazione, salvo poi ignorare quel qualcuno o quel qualcosa per il resto dell’anno o della vita. Ma io non ho mai amato le ricorrenze. E non amo gli stereotipi. Non amo neanche parlare troppo. Mi interessa fare teatro, farlo in modo contributivo e non commemorativo e, in questo caso, nel rispetto dell’uomo, del poeta, del profeta Pasolini. Mi interessa parlare d’amore”. Queste le dichiarazioni di Nicola Costa, artista poliedrico e molto apprezzato dal pubblico non solo nostrano, appena reduce dall’emozionante tributo a Neruda (“A cena con Pablo” al teatro Musco di Catania) e dal suo intenso “Ritratto di un’isola” in memoria delle vittime di mafia, andato in scena con grande successo di pubblico e critica lo scorso giugno al Centro Zo di Catania.

Ad accompagnarlo sul palco ci saranno Alice Ferlito, artista altrettanto poliedrica che tante volte ha condiviso la scena con lo stesso Costa e Pier Paolo Marchica alla chitarra.

L’idea di partenza e la realizzazione finale di questo lavoro sono il frutto di un percorso artistico, di studio, di ricerca, di interpretazione ed approfondimento che, oltre l’opera pasoliniana, tiene conto delle testimonianze di chi quell’uomo scomodo, libero, intellettuale ed incontrollabile lo conobbe da vicino e bene. Il tutto incorniciato dall’unico rito veramente caro a Pasolini: quello teatrale.

Lo spettacolo, inserito nel cartellone di Catania Summer Fest 2022 sarà ad ingresso gratuito ma è fortemente consigliata la prenotazione. 

Gli interessati possono contattare il numero: 392.3522578.