19 Agosto 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Nuova edizione per il corso di Alta Formazione di Arearea

UDINE – È online il bando per la quarta edizione del corso di Alta Formazione della Compagnia Arearea. Un progetto che quest’anno cresce ancora grazie a “Giacimenti – rete nazionale per l’emersione dei giovani talenti” di cui Arearea fa parte in sinergia con Menhir (Ruvo di Puglia); Hangarfest (Pesaro); Muxarte (Palermo); Scenario pubblico compagnia Zappalà (Catania); Adriana Borriello dance research (Roma). Una novità particolarmente significativa anche per le giovani danzatrici e danzatori, fra i 18 e 30 anni, a cui è destinato il bando: a chiusura del loro percorso avranno infatti la possibilità di mettere in scena, nel circuito della rete, gli esiti creativi dell’autogestione in programma a fine corso. Ogni anno i partner che si occupano di Alta formazione (MoDem Pro/Scenario Pubblico, progetto DA.RE., Compagnia Arearea), a insindacabile giudizio del proprio direttore artistico, potranno indicare uno o più progetti coreografici dei propri studenti under 35. I talenti selezionati potranno proporre i propri esperimenti autoriali all’Hangarfest di Pesaro, al Menhir/Le Danzatrici en plein air di Ruvo di Puglia e a Conformazioni Festival di Palermo. “Giacimenti”, dunque, potrà rappresentare per i giovani danzatori un sistema di co-produzione a tappe o un mini-circuito di distribuzione in cui rodare la propria opera, prima di proporla ad altri operatori o a circuiti per la giovane danza d’autore.

BANDO E PROGRAMMA FORMATIVO – Entrando nel dettaglio del bando, anche per il 2022 è confermata la presenza di professionisti di fama nazionale e internazionale che accompagneranno le giovani danzatrici e danzatori in un percorso di professionalizzazione, fra ottobre 2022 e marzo 2023, a Udine. Il corso offrirà ai partecipanti un programma di studio suddiviso in 6 settimane di lavoro con cadenza mensile, per un totale di 210 ore. Ogni ciclo formativo si concluderà il sabato sera con l’appuntamento Dance out_ la danza fuori a cura del maestro ospite, che condurrà gli allievi in una lezione aperta al pubblico. Terminata la formazione sono invece in programma 10 giorni di autogestione durante i quali il gruppo realizzerà una performance autoriale che nei mesi successivi sarà programmata nell’ambito della rassegna OFF Label e di AreaDanza_urban dance festival, entrambi organizzati da Arearea in Friuli Venezia Giulia.

I MAESTRI – I maestri saranno artisti di palcoscenico che si distinguono, tra gli altri, per chiarezza linguistica e riconosciute esperienze pedagogiche in Italia e all’estero e, non ultimo, per una spiccata fiducia in una “danza danzata” e generosa. Parliamo di Marta Bevilacqua, Alessio Maria Romano, Claudia Catarzi, Marta Ciappina, Adriana Borriello, Riccardo Meneghini, supportati nel lavoro di coaching per il perfezionamento della tecnica da Roberto Cocconi, Valentina Saggin e Anna Savanelli, della Compagnia Arearea, altra novità di questa edizione. L’obiettivo è valorizzare la danza di ricerca, senza dimenticare i fondamenti della storia della danza e le basi tecnico/organizzative necessarie ai lavoratori dello spettacolo dal vivo. Il piano di studi prevedrà un programma che guarda la danza nel suo aspetto tecnico, teatrale, performativo e poetico.

LE CANDIDATURE – Le candidate e i candidati dovranno inviare tutta la documentazione richiesta dal bando, entro e non oltre sabato 10 settembre 2022, via email ad altaformazione.arearea@gmail.com, con oggetto della mail “Candidatura Alta Formazione”. Il bando è consultabile in forma integrale sul sito www.arearea.it. Le selezioni sono in programma il 17,18, 24 e 25 settembre 2022 a Lo Studio, sede della Compagnia Arearea, a Udine in via Fabio di Maniago, 15. Entro sabato 1° ottobre saranno comunicati i nomi di coloro che hanno superato la selezione e che saranno ammessi al corso di Alta Formazione.