8 Dicembre 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Gli Euphoria ci presentano il loro singolo d’esordio Dove vuoi che sia

Vi presentiamo una giovanissima band che ha esordito con il brano Dove vuoi che sia conquistando New Music Friday e Fresh Finds di Spotify. Abbiamo intervistato il trio degli Euphoria, una band che già dal nome ha tanto da dire. Leggi la nostra intervista!

Chi sono gli Euphoria? fateci una breve descrizione della band 

Ci piace definirci più un collettivo, ci contaminiamo e ci influenziamo di continuo , ed è uno dei nostri punti di forza dato che abbiamo sempre stimoli e idee nuove.

Cosa vi ha spinto ha mettere su un progetto musicale in questo momento storico? 

Il progetto musicale nasce ben prima della pandemia e non pensavamo nemmeno di fare questo in modo serio, era nato tutto per gioco. Poi con il tempo quello che usciva dallo studio ci piaceva ed è cresciuta la consapevolezza e la voglia di continuare.

Dove vuoi che sia è un brano che parla di? 

Amore, libertà, sofferenza e ingenuità. Questo è l’insieme di emozioni che si provano all’interno di una relazione e che volevamo descrivere.

Come avete lavorato alla produzione del brano? 

Il brano è stato prodotto più volte ma non ha mai perso la sua essenza, si è semplicemente evoluto. Iniziato da Dezzo e Willy dopo qualche mese di stop è stato ripreso in mano da noi tutti insieme a Tanarouge (conosciuto grazie a Manuel il nostro Manager), per poi essere concluso nella versione che ascoltate ora.

Com’è nata la collaborazione con il vostro management?

Lo abbiamo conosciuto ad un concerto di Joan Thiele circa un anno fa. Già dal quel momento ci aveva accennato all’idea di Oltredischi e gli avevamo girato dei nostri progetti, poi a aprile 2022 ci ha ricontattato per iniziare a lavorare insieme. Da lì è nato il team di lavoro che ci sta accompagnando oggi: Riccardo Pignatta come grafico, Diletta De Bortoli come fotografa e Manuel J Barro come videomaker, è grazie anche a loro se il pezzo si presenta com’è.