19 Agosto 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

A CHIUSURA DI SUMMER PLAYS 2022 VA IN SCENA AL TEATRO GOBETTI ONIRICA DI GIULIA ODETTO

Teatro Gobetti, 12 luglio 2022

Martedì 12 luglio 2022 alle ore 21.00 andrà in scena al Teatro Gobetti di Torino, a chiusura della rassegna estiva Summer Plays 2022, Onirica di Giulia Odetto, con Daniele Giacometti, Camille Guichard, Andrea Triaca, Beatrice Vecchione. Antonio Careddu è dramaturg del progetto, l’ambientazione sonora è di Lorenzo Abattoir, le scene di Gregorio Zurla. Il progetto è stato sostenuto in residenza da Tangram Teatro Torino e Sardegna Teatro ed è stato finalista alla Biennale College Teatro di Venezia 2020 – Registi under 30.

Scheda a cura della Compagnia

Onirica è un percorso frammentato di ricordi provenienti da un mondo altro, quello dei sogni. Sfruttando la componente ipnotica della performance e dell’installazione visiva e sonora, avvicina lo spettatore ad uno stato percettivo non affidato alla comprensione logica di quanto accade in scena, ma al riconoscimento – più o meno consapevole – dell’esperienza che ogni essere umano ha del mondo dei sogni.
Partendo dal modo in cui in ogni individuo le memorie – recenti e non recenti, consce e inconsce – si rimescolano, dando forma al mondo dei sogni, Onirica applica alla drammaturgia scenica il medesimo metodo di associazione, libero dalla razionalità e logicità della veglia, creando un incatenamento di ambienti scenici che possano essere riconosciuti piuttosto che compresi.
Il sogno non viene trattato freudianamente, come un serbatoio dei rimossi dell’inconscio, ma diventa vettore di uno stato di realtà in cui la gamma dell’esperibile è ampliata, non essendo limitato alle leggi fisiche e temporali della veglia, spesso unico stato di realtà comunemente contemplato. Partendo dall’analisi delle condizioni psicofisiche del sognatore durante la fase REM (anche detta sonno paradosso), e dalle tecniche di induzione al sogno lucido, Onirica affronta gli stati di coscienza che possono essere attraversati durante il sonno.

Maya è tormentata dai suoi sogni, a tal punto da avere difficoltà a riconoscere gli stati di veglia da quelli di sonno a causa di continue incursioni tra i due stati. Nei sogni di Maya ci sono due figure maschili ricorrenti, una estremamente sensuale e oggetto di un grande desiderio che si trasforma in ossessione. La seconda amichevole, una sorta di alleato sempre presente, quasi data per scontata. In scena si susseguono immagini oniriche. La drammaturgia segue la logica dei sogni e porta il pubblico in una dimensione altra, composta dalla rappresentazione dei sogni di Maya, dalla loro rievocazione, dai tentativi di ricostruirli. Riattraversando sogni ricorrenti e riuscendo a mantenersi lucida durante essi, Maya riuscirà ad aumentare il suo livello di consapevolezza ed avere potere conscio sul suo mondo onirico, arrivando a modificarlo.

TEATRO GOBETTI
12 luglio 2022
ONIRICA
di Giulia Odetto
con Daniele Giacometti, Camille Guichard, Andrea Triaca, Beatrice Vecchione
dramaturg Antonio Careddu
ambientazione sonora Lorenzo Abattoir
scene Gregorio Zurla
assistente alla creazione Valentina Spaletta Tavella
con il contributo artistico di Camilla Soave e Catherine Bertoni
sostenuto in residenza da Tangram Teatro Torino e Sardegna Teatro
Progetto finalista alla Biennale College Teatro di Venezia 2020 – Registi under 30

BIGLIETTERIA DEL TEATRO STABILE DI TORINO
Telefono 011 5169555 / Numero verde 800 235 333
Teatro Carignano, Piazza Carignano 6 – Torino
Dal martedì al sabato dalle 16.00 alle 20.00; domenica e lunedì riposo.
Apertura biglietteria a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.
Vendita on-line: www.teatrostabiletorino.it

Teatro: Gobetti, via Rossini 8 – Torino
Orari degli spettacoli: martedì 12 luglio 2022 – ore 21.00
Prezzo dei biglietti: Intero € 5,00