5 Luglio 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Intesa Sanpaolo e Cesvi hanno inaugurato il progetto “Portiamo la musica a Napoli Est!”

E’ stata inaugurata, presso la sede della Fondazione Famiglia di Maria, la sala musicale realizzata grazie al progetto “Portiamo la musica a Napoli Est!”, sostenuto da Intesa Sanpaolo, attraverso il programma Formula, in collaborazione con Fondazione Cesvi.

L’obiettivo del progetto è promuovere la musica come forma di emancipazione culturale, grazie alla creazione di un laboratorio musicale per i bambini e i ragazzi fragili del quartiere, che potranno scoprire il mondo della musica, acquisire nuove competenze e dare vita a un’orchestra giovanile. I ragazzi avranno infatti l’opportunità di apprendere tecniche e programmi richiesti dal mondo della musica e della comunicazione digitale, anche per acquisire competenze spendibili nel mercato del lavoro.

Il progetto è stato finanziato attraverso una raccolta fondi attiva da settembre a dicembre 2021 su For Funding, la piattaforma di crowdfunding di Intesa Sanpaolo dedicata a sostenibilità ambientale, inclusione sociale e accesso al mercato del lavoro per le persone in difficoltà. In tre mesi sono stati raccolti più di 165.000 euro grazie alle contribuzioni di privati cittadini, imprese, della Banca e delle società del Gruppo Intesa Sanpaolo.

“Sono orgogliosa e felice nell’offrire una nuova esperienza ai ragazzi del quartiere. L’armonia messa in campo da un’azione corale, che ha visto la partecipazione concreta di tanti donatori, ha permesso la realizzazione di questo sogno, un sogno musicale che lascerà in ognuno di noi una nota d’amore!”, ha dichiarato Anna Riccardi, Presidente della Fondazione Famiglia di Maria.

“Il nostro Gruppo garantisce un importante contributo alle istanze sociali delle comunità in cui opera anche attraverso il programma Formula, dedicato al crowdfunding per i territori e accessibile dalla piattaforma di raccolta fondi For Funding. Portare avanti l’impegno di Impact Bank significa puntare su uno sviluppo inclusivo e sostenibile capace di individuare e realizzare iniziative come questa, contro la povertà educativa e l’isolamento sociale dei giovani”, ha spiegato Giuseppe Nargi, Direttore Regionale Campania, Calabria e Sicilia di Intesa Sanpaolo.

“Quest’importante progetto ci permette di essere più incisivi, con proposte progettuali rispondenti ai bisogni territoriali su una serie di questioni che colpiscono il nostro Paese in ambito ESG. Il progetto ‘Portiamo la musica a Napoli Est!’ è la dimostrazione che per dare una risposta rapida ed efficace alle problematiche sociali territoriali, il connubio tra i mondi non profit e profit può rappresentare una soluzione vincente in grado di portare soluzioni concrete in contesti sociali periferici complessi”, ha sottolineato Roberto Vignola, Vice Direttore generale di Fondazione Cesvi.

Per la realizzazione di “Portiamo la musica a Napoli Est!”, la Fondazione Famiglia di Maria collabora con la Digital Academy, un’iniziativa promossa dall’Università Federico II e Deloitte Digital che offre un percorso di formazione specialistica nel settore della trasformazione digitale, e con gli istituti scolastici comprensivi “Sarria Monti”, “Vittorino Da Feltre”, “46° Scialoja Cortese” e “IV Stanziale”, quattro scuole presenti sul territorio della VI Municipalità di Napoli.