27 Giugno 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Torna a Roana (VI) il “CUCUFESTIVAL”

Manifestazione internazionale dedicata al Teatro di Strada
giunta alla XII edizione

Da giovedì 25 a domenica 28 agosto, le piazze e le vie di Roana, Mezzaselva, Cesuna, Canove, Treschè Conca, Camporovere, si trasformeranno in palcoscenico per ospitare artisti provenienti da tutto il mondo che incanteranno cittadini e turisti con spettacoli di mimo, teatro, acrobatica, clownerie, giocoleria e musica

Torna anche quest’anno nel comune di Roana e nelle sue suggestive frazioni il “CUCUFESTIVAL”, manifestazione internazionale dedicata al teatro di strada, promossa e coordinata dal Comune di Roana e organizzata dall’Associazione Culturale Arci Carichi Sospesi con la collaborazione delle Proloco delle sei frazioni che compongono questo straordinario territorio situato sull’altopiano di Asiago (Vicenza), abitato fin dal Medioevo da popoli di etnia cimbra.

Da giovedì 25 a domenica 28 agosto, le piazze e le vie di Roana, Mezzaselva, Cesuna, Canove, Tresche Conca, e Camporovere, si trasformeranno in palcoscenico per ospitare artisti provenienti da tutto il mondo che incanteranno cittadini e turisti con spettacoli di mimo, teatro, acrobatica, clownerie, giocoleria e musica.

«Come Amministrazione Comunale non possiamo che essere entusiasti di promuovere il “CUCUFESTIVAL” – dichiara Giulia Mosele, Assessore al Turismo del Comune di Roana-. Un evento di punta dell’estate roanese, giunto quest’anno all’importante traguardo della XII Edizione, capace di richiamare nel nostro territorio oltre diecimila spettatori l’anno. Quest’anno abbiamo voluto concentrare gli appuntamenti principali nelle piazze delle frazioni che compongono il nostro comune, in modo da poter dare un nuovo respiro anche a tutte quelle attività economiche che in questi due anni sono state penalizzate dalla pandemia.  Per ragioni analoghe, abbiamo voluto che anche quest’anno la manifestazione si svolgesse verso la fine di agosto, un periodo ai limiti della nostra stagione turistica abituale, per incentivare chi è già ospite da noi a rimanere qualche giorno in più e invitare a scoprire le bellezze del territorio che ci circonda nella diversa luce dell’approssimarsi dell’autunno. Siamo certi che i nostri ospiti e i cittadini stessi rimarranno incantati dagli spettacoli e dagli artisti che si esibiranno da noi».

Di grande livello anche quest’anno la proposta artistica. Dall’Ucraina arriveranno sull’altopiano i Dekru, pluripremiato quartetto di mimi, che si esibirà in “Anime Leggere”, un viaggio pieno di risate nella commedia della vita, tra poesia e satira sociale, scritto e diretto dalla regista Liubov Cherepakhina, insegnante della rinomata Accademia di Varietà e Arti Circensi di Kiev. L’italiana Selvaggia Mezzapesa con “Cuore Matto” porterà il pubblico a vivere le diverse fasi dell’amore tra acrobazie e destrezze in aria. Saranno gli “Equilibri” il filo conduttore dello spettacolo di Acqualta Teatro: l’indissolubile vincolo tra uomo e Natura, delicato e precario legame che ci tiene stretti.  Occorre un equilibrio perfetto, un dare e un avere, un equilibrio fatto di rispetto e armonia. Una vita, un quadro, dei limiti, alcuni scelti, altri imposti, saranno al centro della performance di acrobatica e musica di La Double acCroche, che con “A Travers…” ci condurranno, in un percorso tra le righe, alla ricerca di uno spazio di libertà. Tra lanci di coltelli, giocoleria, verticali a due metri d’altezza, Silvia Martini & Mario Levis della Compagnia Duolinda esprimeranno la bellezza di un incontro casuale, la purezza di un gesto inaspettato o la condivisione di un pensiero nella distanza, concetti fuorimoda…anzi…” Demodè!”. Il duo italo-argentino della Compagnie ZeC, infine, con “Seguime” ci faranno viaggiare alla ricerca di più semplicità, più ascolto del mondo che ci circonda, e più discernimento per contemplare la bellezza della natura.

Ingresso libero e gratuito

Per informazioni
Ufficio IAT Roana
tel.0424-694361
chalet@comune.roana.vi.it
www.comune.roana.vi.it