27 Giugno 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

UNWTO per promuovere i viaggi in Europa con una piattaforma per la condivisione delle migliori pratiche

La rete DataLab, guidata dall’Organizzazione mondiale del turismo (UNWTO) e dalla Commissione europea per i viaggi (ETC), fornirà una piattaforma unica per la condivisione delle migliori pratiche, compreso il know-how nella gestione e analisi dei dati.

Gli utenti potranno inoltre condividere le conoscenze sull’identificazione di fonti di dati rilevanti, sull’uso dei big data e sull’implementazione di sistemi di market intelligence. Le organizzazioni nazionali del turismo (NTO) europee, le amministrazioni nazionali del turismo (NTA) e altri partner pertinenti possono tutti far parte del DataLab e rappresentanti di oltre 30 paesi si sono iscritti per far parte della prima fase.

“La rete UNWTO-ETC DataLab rappresenta un modo innovativo e collaborativo per aumentare la competitività dei paesi attraverso l’intelligence di mercato. Ciò aiuterà le organizzazioni turistiche a prepararsi meglio alla luce di un settore sempre più digitalizzato e basato sui dati”, ha affermato Zoritsa Urosevic, direttore esecutivo dell’UNWTO.

“Promuovendo la condivisione delle conoscenze attraverso l’iniziativa UNWTO-ETC DataLab, forniremo una piattaforma per le destinazioni per collaborare e costruire conoscenze collettive, il che è fondamentale, soprattutto in tempi di sfide. Confidiamo che questa iniziativa aiuterà i nostri membri a ridurre al minimo i rischi e aumentare la competitività per costruire un settore turistico più resiliente, innovativo e sostenibile negli anni a venire”, ha affermato Eduardo Santander, Direttore Esecutivo di ETC, al lancio della rete.