27 Giugno 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Corso di Stimolazione Basale

ALETEIA ospita l’ 11 corso di formazione si articolerà in due week end

(venerdì/sabato 9:00-13:00 14:30-18:30 e domenica mattina o9:00-13:00)

  • 10/11/12 giugno
  • 15/16/17 luglio


A cura di Dora Messina
Dott.ssa. in Psicologia e Pedagogista Clinico
Docente Stimolazione Basale per la pedagogia e la terapia accreditata presso lnternational Fordervre in Basale stimulation

Cos’è La BasaLe StimuLation
La Basale Stimulation® è un modello concettuale assistenziale, pedagogico e terapeutico destinato a persone che presentano importanti deficit sensoriali e percettivi, indistintamente dalla loro età.


11 modello concettuale e la pratica sono stati elaborati da Andreas Fróh/i.cA negli anni 70 Iavorando con bambini affetti da disabilità psichiche e fisiche molto gravi. L’inizio della sua carriera universitaria è stato a Magonza, dove ha tenuto per due anni una cattedra di pedagogia per disabili fisici. Per molti anni ha praticamente lavorato con bambini gravemente multiportatori di handicap nel centro di riabilitazione di Landstuhl / Palatinate.

ln questo centro, insieme ai suoi colleghi, ha sviluppato le basi della stimolazione basale. Dal 1994 al 2006 è stato professore di “Educazione Generale Speciale” presso l’lstituto di Educazione Speciale dell’Università di Landau Palatinato.

In precedenza ha lavorato presso l’Università di Educazione di Heidelberg, dove ha rappresentato come professore il tema della “pedagogia per disabili mentali”.


Successivamente, la Prof.ssa Chrisre/ Bienstei.n , infermiera specializzata in anestesia e rianimazione e successivamente pedagogista, capo del Dipartimento di Scienze infermieristiche Witten/Herdecke.

Appassionatasi alle possibilità di assistenziali che questo modello concettuale offre, lo trasla nell’assistenza infermieristica. Nel 2011 ha ricevuto il Care Award 2011 dal German Nursing Council , un premio per il suo grande impegno per il concetto dì Basale Stimulation® e la sua pertinenza nell’assistenza infermieristica.


Oggi,questomodelloconcettualeelasuaintegrazionenellapraticapedagogico-terapeuticaed assistenziale sono molto diffusi in Europa, in particolare in Germania, Spagna, Francia, Austria, Svizzera, Polonia, Belgio, Repubblica Ceca, ltalia .


A chi è rivolto:

La Stimolazione Basale® è un approccio pratico per educatori, pedagogisti, insegnanti, insegnanti di sostegno, personale medico e paramedico, psicologi, terapisti occupazionali, fisioterapisti, logopedisti, psicomotricisti, musico terapisti e arte terapeuti, Osa, etc. che permette già dopo la formazione di mettere in pratica quanto appreso.

Obiettivi del corso:

• Acquisire conoscenze relative al concetto della Basalestimulation®

• Ampliare le possibilità di offerte assistenziali per il sostegno della percezione sensoriale relativa agli ambiti della percezione primaria (vestibolare, vibratoria e somatica)

• Una maggiore competenza nel valutare il bisogno assistenzìale e, di conseguenza, nell’attuare scelte e prassi assistenziali ed educative adeguate

• Acquisire offerte assistenziali/educative per lo sviluppo della comunicazione e dell’interazione anche in situazioni assistenziali complesse

Contenuti del corso

•Le Questioni centrali della Basale stimulation® secondo A. Froehlich e c. Bienstein

Le basi teoriche della Basale stimulation©

• La percezione vestibolare e le relative offerte assistenziali/educative

• La percezione vibratoria e le relative offerte assistenziali/educative

• La percezione somatica e le relative offerte-assistenziali/educative_

• La stimolazione olfattiva e gustativa

• L’importanza dell’aspetto relazionale e del contatto corporeo nell’assistenza: il “Dialogo Somatico”

• ll progetto individuale nella disabilità grave e gravissima

Metodologia

Esperienze pratiche, riflessione individuali e di gruppo, oltre a esposizione concetti e visione video. Per le esperienze pratiche è richiesto abbigliamento comodo, coperta grande matrimoniale, due cuscini (guanciali), asciugamani medi e grandi.

La Formazione completate o ricae pratica di stimolazione Basale® si articola in due livelli:

11 Corso di Base (22 ore), mira a sensibilizzare le problematiche ed i bisogni delle persone con grave disabilità. Propone argomenti quali: il concetto della stimolazione basale, Io sviluppo del bambino dalla vita intrauterina alla nascita, le posture facilitanti, le proposte somatiche, vestibolari, vibratorie, l’importanza dell’ambiente, il concetto dell’ambiente basale

ll corso di Approfondimento (20 ore), è un corso integrativo incentrato sulla comunicazione ed in cui vengono trattati ed ampliati argomenti quali: la comunicazione con le persone con disabilità grave, il tocco professionale, il dialogo somati è o, il dialogo vestibolare, il dialogo vibratorio, Ia stimolazione orale, la progettualità educativa.

E’ possibile approfondire argomenti scelti con successivi seminari giornalieri di ( 7-8 ore)

Alla fine del corso verrà rilasciato ad ogni partecipante attestato di partecipazione che ha valenza europea nel campo della Basale Stimulation®.

Dora Messina Dott.ssa in Psicologia e Pedagogista Clinico

Docente di Stimolazione Basale® per la pedagogia e la terapia

Accreditata presso lnternational Fordervrein Basale Stimulation® e.V

Per maggior.i info:

e-mail: dora.messina@stimolazionebasale.it

cellullare: 392 2866135

Laurea in Pedagogia e in Psicologia, specializzata in Pedagogia Clinica e Mediazione Famigliare.

Docente per la Stimolazione Basale® in Pedagogia e Terapia

Sin da piccola osservavo le relazioni tra persone, mi ponevo tante domande e cercavo tante risposte, e non capivo il perché dei contrasti, dei conflitti. Credo che proprio questa mia indole mi abbia condotto a quelle che sono le basi della nostra vita, ossia il luogo dove si attivano le percezioni, nascono sensazioni, si sviluppano interpretazioni e le conseguenze ad esse legate. Questo mi ha portato a studiare pedagogia scienze dell’accompagnamento “verso”.

Ma molti interrogativi sulle relazioni umane continuavano a persistere e non trovavano risposta. Risposte che ho invece incontrato nel concetto della Stimolazione Basale di Andreas Fröhlich, che mi ha da subito catturato ed attratto per la semplicità complessa dei contenuti e per l’evidente scientificità. Sono state proprie le prime esperienze, dopo la formazione con Teresa Wysocka, a consegnarmi quelle risposte che non trovavo in alcun testo universitario, e poi la scelta del percorso di formazione per diffondere una pratica attraverso cui crescere sempre. Sotto la guida di Teresa, a cui sono molto grata, il mio percorso si è arricchito di esperienze e di incontri che mentre mi facevano e fanno crescere hanno rafforzato l’idea che la vita è soprattutto comunicazione, un vasto impero pieno di linguaggi affascinanti e tutti dello stesso valore”.


Oggi adulta, dopo tanti quesiti, dubbi sulla vita e sull’essere, trovo alquanto affascinante come i percorsi della scienze si incrociano tutti sullo stesso punto. Concentrarsi in quel punto, in quel luogo è come riscrivere il libro di un nuovo umanesimo dove le parole ritrovano la loro essenza e nell’essenza i nuovi valori. Diffondere il concetto e la pratica del prof. Andreas Fröhlich equivale per me a diffondere ciò in cui credo da sempre, da prima che sapessi.
Nella quotidianità sono una libera professionista che da anni lavora sia nel settore clinico che in quello della mediazione familiare collaborando con enti pubblici e privati in un continuo scambio ricco di scoperta e riflessioni che mi arricchiscono sempre.

ALETEIA è una Scuola Universitaria di Psicoterapia (Riconosciuta dal Ministero dell’Università, della Ricerca Scientifica e Tecnologica, con decreto del 18 Gennaio 2001, n. 01A1543, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, serie generale, n. 41 del 19- 02-2001, nelle pagine 25 e 26) che propone, oltre al Diploma di Specializzazione in Psicoterapia, per Medici e Psicologi, un nuovo modulo formativo professionalizzante per musicoterapeuti, a cui si accede con il diploma di Scuola Media Secondaria.

Tale nuovo modulooperativoèstatodenominatoMwsi.cofi/.be//eA£F7T/A.