3 Luglio 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

A tu per tu con Giangi Cappai

Come hai iniziato a fare musica?

Ho iniziato studiando l’organo e suonandolo nelle chiese, molto presto, addirittura prima della scuola.

Come descrivereste “Better Life” in 3 parole?

Amore, Speranza e unione

Come hai vissuto la musica nel periodo della pandemia?

Ho lavorato molto in studio, e ho cambiato punto di vista, arrivando a pensare che la musica può guarire, considerando guarigione anche il migliorare la propria vita, come descrivo tra l’altro nel testo di Better life, e le mie ultime produzioni risentono di questo che già un pochino era un mio modo di vedere il comporre musica.

Quali sono i tuoi riferimenti musicali?

La scena elettronica anni ottanta ed il movimento futurista.