22 Maggio 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Il nuovo design hotel Radisson RED Vienna apre sul Canale del Danubio

Situato in una posizione invidiabile ai margini del famoso quartiere Leopoldstadt di Vienna, il Radisson RED Vienna è un hotel di nuova costruzione incentrato sul design e sede dell’Istros , un bar panoramico unico con vista sulla città e sul Canale del Danubio. Radisson RED Vienna è il primo hotel Radisson RED in Austria poiché Radisson Hotel Group presenta alla città questo marchio di lusso, incentrato sull’arte e sul design .

Un hotel a servizio completo con una svolta al convenzionale, il Radisson RED Vienna occupa un edificio storico la cui facciata in metallo bianco, le finestre color oro e la casa di vetro sul tetto lo distinguono dal resto degli edifici del quartiere. Le 179 camere e suite dell’hotel presentano un design moderno con soffitti in cemento a vista, una serie di dipinti con riflessi rossi e ampie finestre a golfo che fungono anche da comodi posti a sedere dove gli ospiti possono godere della vista del canale e del centro città.

Ospitato in una struttura simile a una serra con la sua terrazza a sbalzo sul piano sottostante, il bar panoramico Istros dell’hotel è destinato a diventare il nuovo luogo di Vienna per un drink con vista. Lo spazio eccezionale offre un’atmosfera lounge accogliente ma stravagante, che offusca i confini tra interni ed esterni con una vista panoramica a 360 gradi di Vienna. Sia i viennesi che gli ospiti dell’hotel possono gustare cocktail sapientemente realizzati, un’ottima selezione di vini e liquori, birra alla spina e caffè da barista mentre guardano il tramonto sulla vivace città sottostante e il bosco di Vienna in lontananza, ascoltando il DJ suonare senza intoppi melodie.

Il piano terra del Radisson RED Vienna ospita il ristorante Sarai e la sua cucina eclettica ispirata alla Via della Seta che offre piatti dell’Asia orientale, dell’India, del Medio Oriente e dell’Europa. Sarai è l’hub sociale dell’hotel con spazi di co-working, un bar e una confortevole lounge dove gli ospiti e la gente del posto si incontrano, lavorano, mangiano e bevono. Nelle giornate calde, il cortile interno offre cene all’aperto sotto il gigantesco murale accattivante dell’artista visivo viennese David Leitner, che rispecchia l’ambiente urbano del quartiere. Spazi riunioni flessibili includono una sala riunioni completamente attrezzata con luce naturale e una sala riunioni privata con tecnologia di videoconferenza che si collega al cortile e al ristorante Sarai, ampliando le opzioni per riunioni interattive e creative.

La posizione del Radisson RED Vienna rende l’hotel una base ideale per viaggiatori d’affari e di piacere, con facile accesso a piedi o con i mezzi pubblici alla fermata della metropolitana Schottenring, appena fuori dall’hotel. Situato appena fuori dal vivace centro cittadino, il Radisson RED Vienna offre collegamenti facili e convenienti con i centri degli affari della città, la stazione principale e l’aeroporto.

“Stiamo adottando un approccio fresco, flessibile e contemporaneo all’ospitalità al Radisson RED Vienna. Professionale e socievole, il nostro team alberghiero giovane ed energico invita gli ospiti a fare ciò che funziona meglio per loro, senza formalità inutili. L’hotel riflette la sua posizione e l’ambiente giovane e alla moda con la vivace vita notturna sul Canale del Danubio: dalla sua hall, ristorante e cortile, al sensazionale bar sul tetto, si inserisce perfettamente nella vivace scena sociale locale” , afferma Yilmaz Yildirilmar, Area Vicepresidente senior per l’Europa centrale e orientale del Radisson Hotel Group.

Vienna, patria della monarchia asburgica per più di sei secoli, vanta un’immensa varietà di palazzi, musei, locali musicali, destinazioni gastronomiche e negozi per godersi le cose belle della vita. Dal complesso del Palazzo degli Asburgo nel centro al vasto palazzo di Schönbrunn, dalle grandiose collezioni degli ex imperatori all’innovativo MuseumsQuartier, le attrazioni culturali abbondano. La “Città della musica” ospitò compositori come Mozart, Beethoven, Strauss e Haydn, ed è ancora oggi un fiorente palcoscenico di musica dal vivo per la Filarmonica di Vienna, l’Opera di Stato e la sala da concerto del Musikverein.

Yildirimlar aggiunge: “Vienna con tutta la sua storia, musica e arte è la città perfetta per il debutto del nostro marchio Radisson RED nel mercato di lingua tedesca. L’architettura e il design degli interni unici di questo hotel, il tetto sensazionale e un team che offre grande ospitalità “con una svolta”, come si dice, stanno preparando la scena per altre aperture del Radisson RED da seguire in tutta la regione e diventeranno sicuramente un appuntamento fisso in il mercato alberghiero viennese”.

Il Radisson RED Vienna è il quarto hotel del gruppo a Vienna, unendosi al Radisson Blu Style Hotel, Vienna nel primo distretto, al Radisson Blu Park Royal Palace Hotel, Vienna vicino al castello di Schönbrunn e all’Hotel Rathauspark, membro del Radisson Individuals vicino al municipio di Vienna .

Con la salute e la sicurezza degli ospiti e dei membri del team come priorità assoluta, Radisson RED Vienna sta implementando il programma Radisson Hotels Safety Protocol . I protocolli di pulizia e disinfezione approfonditi sono stati sviluppati in collaborazione con SGS, la società leader mondiale di ispezione, verifica, test e certificazione, e sono progettati per garantire la sicurezza e la tranquillità degli ospiti dal check-in al check-out. Il protocollo di sicurezza è parte integrante del programma di sicurezza e protezione del Radisson Hotel Group, assicurando che ci prendiamo sempre cura dei nostri ospiti e dei membri del team.