28 Novembre 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

PNRR e ESG, sinergia Confapi e UniCredit per sostenere le Pmi

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e le soluzioni per raggiungere gli obiettivi strategici su Ambiente, Sociale e Governance (ESG), caposaldo dell’investimento sostenibile e responsabile, sono stati i temi principali affrontati nel corso del webinar sul tema “PNRR ed ESG quali opportunità”, organizzato da Confapi e UniCredit per gli imprenditori di Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Marche.

Un’occasione di incontro e approfondimento dedicata alle aziende per fare chiarezza sulle opportunità offerte dal PNRR e sui meccanismi di accesso ai fondi europei di Next Generation EU; e per illustrare le soluzioni funzionali ad accelerare la ripresa del tessuto produttivo nel segno della sostenibilità.

Il webinar è aperto dai saluti di Maurizio Casasco, Presidente Confapi; e di Andrea Burchi (nella foto), Regional Manager Centro Nord UniCredit.

Subito dopo, l’intervento di Elio Catania, Presidente Quid SpA, Sr Advisor e Consigliere Mipaaf, centrato sulle opportunità e sulle prospettive legate al Pnrr, con un focus anche sulle novità normative e procedurali legate al Piano.

Francesco Iannella, Responsabile Small Business Italy Sales UniCredit, ha quindi illustrato la struttura e le soluzioni approntate dal Gruppo bancario per supportare le PMI, anche nel contesto dell’accesso ai fondi europei.

L’incontro è proseguito con gli approfondimenti sulle tematiche ESG a cura di Giuseppe Zammarchi, Responsabile ESG Metrics, Policies and Disclosure UniCredit e di Patrizio Regis, ESG Italy UniCredit, in relazione alla strategia del Gruppo bancario sul tema ESG e alle soluzioni predisposte dalla banca per sostenere le imprese nel raggiungimento degli obiettivi strategici su Ambiente, Sociale e Governance.


“Il Pnrr rappresenta – ha spiegato il Presidente di Confapi, Maurizio Casasco – un’occasione imperdibile per la modernizzazione del sistema produttivo italiano e dell’intero Paese. Il mondo delle piccole e medie industrie private è pronto a collaborare con tutte le altre parti sociali e con le Istituzioni per mettere a terra i progetti del Pnrr. E per farlo bisogna partire dai territori e dai nostri imprenditori, tenendo anche conto del fatto che la gestione economica dei fondi è affidata anche alle amministrazioni locali. Nostro obiettivo è quello di far conoscere e di rendere operative e vantaggiose per le aziende Confapi tutte le possibilità che ci sono in campo. Per questo reputo molto importante quest’iniziativa con l’area Centro Nord di UniCredit che, anche grazie al Regional Manager Centro Nord, Andrea Burchi, ha supportato efficacemente i nostri imprenditori nelle regioni coinvolte in questo webinar”.

Andrea Burchi, Regional Manager Centro Nord ha sottolineato: “UniCredit è fortemente impegnata nel sostenere la crescita del Paese. Il nostro ruolo è centrale, di ascolto, riferimento e supporto per le imprese italiane di ogni settore anche nel contesto dell’accesso ai fondi europei. A tal fine abbiamo predisposto una Task Force strutturata, strumenti dedicati e partnership come quella stretta con Warrant, capace di agevolare le aziende nel cogliere e sviluppare le opportunità legate al PNRR. A ciò si aggiungono i nostri servizi di consulenza e networking per offrire informazioni chiare e utili alle imprese, supportandole così nel realizzare un business sempre più fondato su innovazione e sostenibilità. L’incontro organizzato con Confapi va in questa direzione e si aggiunge alle molteplici azioni di sostegno agli investimenti in ottica Esg, in digitalizzazione e rilancio della competitività che il nostro Gruppo sta realizzando in questa fase cruciale per l’economia del Paese”.