20 Gennaio 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Il Distretto Turistico Valle dei Templi

Il Distretto Turistico abbraccia una vasta area della Sicilia centro – meridionale che si estende dalle coste del mare Mediterraneo fino alle pendici delle Madonie.

Questa zona dell’isola offre uno splendido spaccato della maestosità della Magna Grecia, testimoniata trionfalmente dalla suggestiva Valle dei Templi di Agrigento, dichiarata con i suoi templi dorici intatti patrimonio dell’umanità.

Non solo antichità greche, ma anche castelli, a strapiombo sul mare, arrampicati sulle rocce calcaree dell’entroterra o a dominio dei paesi che gli sono cresciuti attorno.

Questa parte di Sicilia offre a tutti coloro che vogliono scoprirla coste uniche per bellezza, un mare cristallino e fondali ricchi di antichi tesori.

Anche la terra offre i suoi frutti, viti pregiate e vasti campi di grano, occultando nelle viscere numerose miniere di zolfo ormai dismesse.

Queste terre hanno dato i natali a numerosi scrittori come il Nobel Luigi Pirandello, Leonardo Sciascia e il contemporaneo Andrea Camilleri, e custodiscono un vasto patrimonio culturale fatto di chiese rinascimentali e barocche, palazzi signorili e musei d’arte.

Quella centro – meridionale è una Sicilia ricca di folclore, feste religiose ed eventi che attirano numerosi visitatori.

Un mondo insospettato, insomma, che aspetta solo di essere vissuto.

Il Distretto Turistico abbraccia una vasta area della Sicilia centro – meridionale che si estende dalle coste del mare Mediterraneo fino alle pendici delle Madonie.

Questa zona dell’isola offre uno splendido spaccato della maestosità della Magna Grecia, testimoniata trionfalmente dalla suggestiva Valle dei Templi di Agrigento, dichiarata con i suoi templi dorici intatti patrimonio dell’umanità.

Non solo antichità greche, ma anche castelli, a strapiombo sul mare, arrampicati sulle rocce calcaree dell’entroterra o a dominio dei paesi che gli sono cresciuti attorno.

Questa parte di Sicilia offre a tutti coloro che vogliono scoprirla coste uniche per bellezza, un mare cristallino e fondali ricchi di antichi tesori.

Anche la terra offre i suoi frutti, viti pregiate e vasti campi di grano, occultando nelle viscere numerose miniere di zolfo ormai dismesse.

Queste terre hanno dato i natali a numerosi scrittori come il Nobel Luigi Pirandello, Leonardo Sciascia e il contemporaneo Andrea Camilleri, e custodiscono un vasto patrimonio culturale fatto di chiese rinascimentali e barocche, palazzi signorili e musei d’arte.

Quella centro – meridionale è una Sicilia ricca di folclore, feste religiose ed eventi che attirano numerosi visitatori.

Un mondo insospettato, insomma, che aspetta solo di essere vissuto.