20 Gennaio 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

“Il mistero di Archimede” esordio letterario di Corrado Suma

Un volume e un approfondimento storico dal finale aperto. E’ “Il mistero di Archimede” di Corrado Suma, appena pubblicato da Book Spirit. Suma, manager e cultore di politica economica e finanziaria all’Università di Catania, ha costruito sì un romanzo storico che ruota attorno alla figura del grande matematico siracusano; ma anche un libro che si legge come un noir. “Il mistero di Archimede” sarà presentato domani (mercoledì 29 dicembre), alle 17 al Museo archeologico Salinas, a Palermo. Dopo i saluti di Massimiliano Lombardo di CoopCulture, Corrado Suma parlerà del suo lavoro con Ada Magno, professoressa del Liceo classico Umberto I.

Pietro Alberico, un brillante laureando in filosofia, studia per la sua tesi documenti inediti sulla figura di Archimede che gli consentono di indagare la morte del siceliota. E’ il professor Piquet, che sembra appartenere al Circolo dei Saggi, ad indirizzarlo su questo argomento. Qui, ha inizio una lunga avventura che porterà il protagonista a contatto con numerosi personaggi e situazioni, da una misteriosa biblioteca nelle viscere di Roma fino a delle mosche velenose e a molti altri eventi che restano sospesi tra immaginazione e realtà, creando suspense nella trama fino all’epilogo. Sarà il lettore a riscrivere il finale, analizzando con precisione l’acutezza del testo. Nello sfondo si erge la figura di Archimede come scienziato, ma prima di tutto come uomo.

Corrado Suma, 48 anni, già cultore di politica economica e finanziaria all’Università di Catania e docente di Treasury Management all’European School of Economics di Catania, è al suo esordio letterario.

Ingresso libero con green pass e mascherina FFP2