25 Gennaio 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

2022: per ReWriters un anno di grandi scommesse e nomi possenti

Sono annunciate le firme dei  Mag-Book ReWriters per il 2022: il primo giorna-libro italiano, pubblicazione mensile in serie limitata in print on demand e autoprodotto, centro di riflessione sui grandi temi della contemporaneità e cuore pulsante dell’omonimo Movimento culturale. Dopo i 12 numeri 2021, la scommessa con l’obiettivo di trasformare l’immaginario collettivo complici il pensiero laterale e l’intersezionalità, ReWriters viaggia spedito con altrettanti 12 nomi capaci di unire il grande prestigio e la fama con la profondità e il coraggio intellettuali.

Si parte il 2 gennaio, con il mag-book sui teen-ager, W la squola!, con la copertina realizzata dall’artista Zeno Pax, a cura della scrittrice Domitilla Pirro, finalista al premio Libro Dell’Anno 2019 di Fahrenheit – Radio 3 Rai, direttrice creativa di Fronte del Borgo alla Scuola Holden; mentre a febbraio si parlerà di come è cambiato il nostro modo di viaggiare, con la curatela della direttrice della scuola Aleph, la poetessa Erica Donzella, a marzo delle donne inventrici con l’architetta founder di Labo, Cristiana Meloni, ad aprile sarà Ernesto Assante a chiamare a raccolta le grandi firme e le nuove sul tema immaginario e musica; e poi a maggio, con il tema dell’educazione dei più giovani, con Matteo Bianchini, maestro di scuola primaria e professore all’Università di Firenze, da anni impegnato sull’educazione affettiva e relazionale, autore su WikiScuola, protagonista del film Educazione affettiva, o a giugno, in  occasione del Pride, con il mag-book su intersezionalità e queerness come chiave dell’innovazione socioculturale, a cura di Eleonora Santamaria, scrittrice, dottoranda in Letterature, arti e media e transcodificazione; fino a questa estate, con le curatele di Beatrice Curci, consigliera nazionale della FNSI – Federazione Nazionale Stampa Italiana, autrice a Agorà di Rai3, insieme per combattere lo stigma sulla salute mentale, e Immanuel Casto, cantautore e Presidente del Mensa, associazione internazionale costituita da quel 2% della popolazione mondiale con il più alto Quoziente Intellettivo, con le uscite sulle sfide delle nuove intelligenze. Autunno e inverno regaleranno le tematiche del futuro dei social media e della poesia, rispettivamente con le curatele di Giovanni Prattichizzo, Social Media Manager dell’Istat, e dell’artista David Riondino in coppia con il giovane poeta Elvio Ceci, poeta.

Due le sorprese: la prima Graphic Novel sulle avventure dell’adolescente Rew, a cura dell’illustratrice Ginevra Tonini Masella (ottobre) e, a dicembre, Loredana Bertè curerà un volume con le firme dei più importanti artisti italiani, impegnandoli nella rivoluzione valoriale di ReWriters.