25 Gennaio 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Nestlé sostiene il primo progetto pilota in un progetto europeo di riqualificazione

Nestlé si unisce al governo portoghese, alla società civile e ai partner commerciali in un programma pilota di riqualificazione per affrontare la disoccupazione.

L’iniziativa è la prima nell’ambito del programma Reskilling 4 Employment (R4E), che mira a riqualificare un milione di adulti di tutte le età in Europa entro il 2025.

Il progetto pilota portoghese inizierà nel gennaio 2022 presso l’Istituto per l’occupazione e la formazione professionale (IEFP) a Porto. Nestlé sta guidando un ‘Industry Lab’, dedicato nella prima fase alla formazione specifica dei tecnici di manutenzione (elettrici e meccanici).

Nestlé ha collaborato con IEFP per progettare il corso, fornendo informazioni teoriche e sul lavoro con la sua fabbrica Avanca come esempio. Nestlé guiderà il flusso, condividerà informazioni, troverà altri partner che si uniranno al laboratorio e guiderà la fornitura di stage, tutoraggio, visite in loco alle fabbriche e altro ancora.

Il programma R4E in Portogallo è guidato da Sonae, SAP e Nestlé e dall’IEFP , in collaborazione con il Ministero del Lavoro, della Solidarietà e della Previdenza Sociale e altre aziende del settore privato.

R4E è stato lanciato dalla European Round Table for Industry (ERT) per promuovere la riqualificazione dei professionisti per la doppia transizione digitale e climatica. Altri progetti pilota sono in preparazione in Spagna e Svezia.

I candidati selezionati avranno accesso al programma di formazione tecnologica intensiva che prevede tirocini pratici in un contesto lavorativo reale ed è affiancato da un professionista aziendale con esperienza nel settore, oltre al supporto della rete R4E per trovare occupazione dopo la laurea.