23 Gennaio 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

AUMENTARE IL POTENZIALE DEL CANADA DI OSPITARE RINOMATE CONFERENZE ED EVENTI INTERNAZIONALI

Destination Canada ha capito da tempo il ruolo importante che le conferenze internazionali svolgono sia per le destinazioni che per le organizzazioni. Di recente, il team di Business Events ha lanciato una nuova entusiasmante iniziativa, denominata Unicorn Event Initiative, per aiutare a sensibilizzare le organizzazioni governative su eventi rinomati su larga scala correlati ai centri di eccellenza del paese, con l’obiettivo finale di evidenziare la differenza significativa fanno nel guidare la crescita economica e lo sviluppo delle destinazioni.

In questo ultimo pezzo, Virginie De Visscher, senior director of business development, economic sector di Destination Canada, parla del programma con Meetings Mean Business Canada, un’organizzazione che lavora in collaborazione con la Tourism Industry Association of Canada e Destination Canada Business Events per comunicare l’impatto sociale ed economico del settore a tutti i livelli di governo ea tutti i canadesi.


 

Meetings Mean Business Canada: prima di tutto, puoi spiegare cos’è un “evento di unicorno”?

Virginia: Assolutamente. Molte persone hanno probabilmente sentito parlare del termine “unicorno” nel mondo della finanza, che viene utilizzato per descrivere una classe eccezionale di aziende valutate oltre $ 1 miliardo. Si dice che questo tipo di azienda sia un unicorno a causa della rarità di raggiungere questo status.

La stessa idea può essere applicata al mondo delle conferenze internazionali. Un “evento di unicorno” – un termine coniato da Destination Canada – appartiene a una classe di conferenze su larga scala che hanno raggiunto uno status di fama mondiale e producono benefici ben documentati, tangibili, economici e sociali per i paesi ospitanti. Ad esempio, utilizzando formule consolidate, sappiamo che la spesa diretta dei delegati che partecipano a una conferenza di 3.000 persone in Canada rappresenta circa 4 milioni di dollari di spesa per hotel, cibo, vendita al dettaglio e così via.

Più in generale, per qualificarsi come un “evento unicorno” una conferenza internazionale deve cercare di raggiungere risultati significativi a lungo termine in linea con almeno uno dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Il motivo per cui questo è così importante è perché viviamo in un’era post-COVID in cui il cambiamento climatico è al primo posto e c’è un bisogno più forte di giustificare l’unione di migliaia di persone in un unico luogo per una conferenza.

Poiché ogni città ha questi eventi nella sua lista dei desideri, avere successo nell’ospitarli non è un’impresa facile ed è qui che entra in gioco la nostra nuova iniziativa.

Le riunioni significano affari in Canada: quali misure sta adottando il Canada per aumentare la probabilità di ospitare questi eventi unicorno?

Virginie: La concorrenza è feroce tra le città internazionali per ospitare eventi di calibro come “eventi di unicorno” e sappiamo che un’offerta forte richiede finanziamenti significativi e un sostegno federale impegnato. Ecco perché, lavorando a stretto contatto con i partner di destinazione in tutto il paese, abbiamo sviluppato una lista dei desideri di circa due dozzine di eventi di fama mondiale. Questi coprono i sei settori economici chiave in cui il Canada detiene un vantaggio competitivo globale: tecnologia, scienze della vita, produzione avanzata, agroalimentare, risorse naturali, finanza e assicurazioni. Tutti gli eventi dovrebbero svolgersi tra il 2023 e il 2032.

Questi eventi hanno costituito la base per un’iniziativa educativa con i partner del governo federale che verrà lanciata questo autunno, incentrata sull’evidenziazione del valore di ospitare conferenze internazionali in Canada. In particolare, l’iniziativa coinvolgerà i responsabili delle decisioni a livello politico (ufficio dei ministri) e burocratico (ufficio dei viceministri).

Meetings Mean Business Canada: cosa prevede l’iniziativa di sensibilizzazione?

Virginie: La nostra iniziativa comunicherà opportunità di hosting specifiche ai decisori all’interno dei dipartimenti del governo federale competenti. Abbiamo suddiviso questi eventi target nel settore in cui rientrano e li presenteremo ai dipartimenti del governo federale competenti i cui portafogli coprono quel settore. Ad esempio, presenteremo i nostri eventi mirati alle scienze della vita a Health Canada, eventi agro-alimentari a Agriculture e Agri-Food Canada, eventi sulle risorse naturali a Natural Resources Canada e così via.

Meetings Mean Business Canada: puoi approfondire i vantaggi che possono derivare dall’ospitare questi eventi?

Virginie: Gli eventi Unicorn, se ospitati negli anni futuri in Canada, possono essere enormi catalizzatori per stimolare la ripresa economica sulla scia del COVID-19. Questo è particolarmente vero per i principali centri urbani in tutto il paese, che sono state alcune delle aree più colpite, poiché ha il potenziale per portare nuovi affari in hotel, ristoranti, centri congressi e altro ancora.

Inoltre, questi eventi possono favorire la collaborazione e l’innovazione intersettoriale, attrarre talenti internazionali, innescare nuove partnership di ricerca e sviluppo, promuovere il commercio e aprire la porta a nuove opportunità di investimento. Possono anche ispirare i delegati a tornare in futuro come visitatori per il tempo libero o anche come residenti. In breve, gli eventi dell’unicorno possono lasciare un’eredità duratura nei centri urbani del Canada.

Meeting Mean Business Canada: qual è il tuo obiettivo finale con l’Unicorn Event Initiative?

Virginie: Il nostro obiettivo è infondere una consapevolezza diffusa della strategia del settore economico di Destination Canada Business Event che si concentra sull’attrarre conferenze globali all’interno dei nostri sei settori economici prioritari. Inoltre, vogliamo evidenziare l’impatto che questo ha sul governo e l’importanza di sfruttare le conferenze internazionali per stimolare la crescita economica e lo sviluppo delle destinazioni.

In un senso più tangibile, speriamo che questa strategia di coinvolgimento mirata porti anche allo sviluppo di un processo formalizzato per lavorare con le nostre controparti familiari federali nell’attirare eventi futuri che richiedono il sostegno del governo. Raggiungere questo livello di coordinamento con il governo canadese darà alle nostre destinazioni un vantaggio competitivo quando si tratta di fare offerte per eventi futuri e aumenterà la probabilità che altri eventi internazionali arrivino in Canada.