20 Gennaio 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

“Il serial killer – I casi della Dott.ssa Altosole”: il nuovo romanzo di Paola De Nisco

Il nuovo lavoro della scrittrice Paola De Nisco è un noir ambientato in una Genova macchiata da efferati omicidi seriali sui quali indaga la criminologa Chicca Altosole

In una Genova odierna, dove il fascino un po’ decadente dei vicoli convive con la straordinaria bellezza dei panorami marini, è ambientato il primo libro noir di Paola De Nisco “Il serial killer”, che, nell’intenzione dell’autrice, verrà seguito da altri episodi, come si evince dal sottotitolo “I casi della Dott.ssa Altosole”.

In questa città arrampicata sulla collina ma che stupisce per i suoi luoghi nascosti si snodano le vicende della brillante psicologa e criminologa Francesca Altosole, detta Chicca, la quale, per il suo ineccepibile intuito, lavora spesso in stretta relazione con il vicequestore della squadra omicidi, Sergio Franceschi, amico e collega di suo marito morto due anni prima in servizio.

La Dott.ssa Altosole condivide con una collega e fraterna amica di vecchia data, Monica, uno studio di psicoterapia a Genova, nella centrale via XX Settembre

Le vicende che vedono coinvolta la protagonista iniziano con il rinvenimento del cadavere di una giovane donna, nuda e senza documenti, strangolata con una corda e abbandonata all’interno di una barca: comincia così il perverso “gioco” che l’ignoto assassino propone agli investigatori, loro malgrado, ai quali lascia su ogni luogo del delitto un biglietto con un enigma, la cui soluzione porterà alla vittima successiva.

Questo “gioco”, sempre più pericoloso, condurrà alla cattura del colpevole? E quante persone verranno uccise prima che la dottoressa e il vicequestore riescano a trovarlo?

Chicca, durante le indagini, si troverà a confrontarsi con un poliziotto della sezione omicidi di Spezia, Daniele Paganini, di cui si innamorerà sconsideratamente, ricambiata.

Avrà futuro la loro storia d’amore?

Paola De Nisco nasce a Genova, ma trascorre parte della sua infanzia e adolescenza a Padova, città che influirà positivamente sul suo modo di essere.

Fa ritorno a Genova nel 1976 e, finiti gli studi, comincia subito a lavorare come impiegata.

Per un periodo di circa dieci anni ha cantato, a livello amatoriale, in alcuni gruppi pop della sua città.

Ha sempre avuto la passione di scrivere, ma solo nel 2018 comincia a farlo seriamente dopo aver ricevuto commenti entusiastici da alcuni suoi conoscenti scrittori.

Ha pubblicato “Io comunque sono Paola”, il racconto della sua intensa vita suddividendola per eventi, emozioni, ricordi e sentimenti, e successivamente il romanzo “Alla fine, il silenzio”, la storia vera di una donna coraggiosa che, dalla fine della Seconda guerra mondiale fino all’inizio degli anni ’80 deve affrontare continuamente la malignità delle persone, senza mai smettere di coltivare sentimenti autentici e veri affetti.

Con “Il serial killer”, in uscita per Edizioni Pav, sperimenta il genere noir, che le permette di coniugare, oltre alla passione per la scrittura, il grande desiderio di aver voluto svolgere la professione di psicologa.

Dall’anno scorso è tornata a vivere a Padova; è stata sposata due volte, ha un figlio di 37 anni e una dolcissima border collie di nome Paffy.

“Il serial killer” edito da PAV edizioni è disponibile in vendita sul sito della casa editrice, su tutte le piattaforme di vendita di libri online, sul sito della libreria ribelle (www.libreriaribelle.com) e in tutte le librerie.